Utente 268XXX
gentile dottore soffro di ansia generalizzata, ho ernia iatale edesofagite da reflusso da molti anni , ho usato i gastroprotettori ma da piu di un anno mai perchè avevo necessità di integrare ferro per anemia sideropedica...
ho cominciato da tre settimane circa un lavoro decisamente molto stressante e faticoso, e da li ho notato che ho spesso un nodo alla bocca dello stomaco, la mia alimentazione e a dir poco pessima...non ho dolore ma ci metto moltissimo a digerire e spesso ho anche tachicardia dopo i pasti anche se non sono abbondanti, mi sdraio e massaggio lo stomaco, spesso anche extrasistole e sento reflusso, tutto condito con una certa agitazione, anni fa presi levopraid ma dovetti interromperlo per aumento dei prolattina...uso solo xanax per rilassarmi e spesso mi aumenta anche acidità ma e anche vero che mi fa digerire meglio! che ho secondo lei? grazie

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Reflusso gastroesofageo, ansia e dieta pessima.
Ce lo ha detto Lei!
Se ha finito la terapia con il ferro può iniziare una terapia antireflusso.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 268XXX

gentile dottore, appena mangio ( con appetito) subito poco dopo ecco comincia il fastidio e la tachicardia, a volte per poco a volte per ore! mi sta vendendo la paura di mangiare!

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si faccia prescrivere una terapia anti reflusso.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 268XXX

gentile dottore, scusi se la disturbo, sono preoccupata perchè spesso mi capitano soprattutto in mattinata di avere extrasistole che mi spaventano, sento stomaco gonfio e ho spesso eruttazioni, ora cerco di non bere nulla al mattino senno' dopo poco ecco extrasistole, feci ad ottobre un holter pressorio risultato nella norma...eppure ho questo problema, io ho appetito ma ho paura di mangiare perchè lo stomaco si gonfia oppure ho difficoltà digestive, insomma non ne vengo a capo perchè poi penso sia un problema cardiaco, due anni fa ultima visita cardiologica mi disse che era tutto ok ( ho episodi di pressione come ieri sera dopo il lavoro 150/95) lui disse che mi sale pressione con ansia e agitazione....che faccio smetto di lavorare??? lei cosa ne pensa? cuore? stomaco? ho nodo gola oppressione fiato corto appena apro gli occhi....

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le ho già detto: reflusso!!!!
Tre settimane fa le consigliai di iniziare terapia per il reflusso: lo ha fatto??????
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 268XXX

sto prendendo pantorc da 20mg.... ora ho paura di bere e di mangiare per le extrasistole, poi mi agito, e la pressione diventa alta e senso di malessere...

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia 5 pasti piccoli anziché i 3 tradizionali.
Nessuna paura, solo reflusso.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 268XXX

buongiorno dottore, scusi il disturbo, sono giorni che fa caldissimo e non mangio molto, pero' ieri ho assunto una pastiglia di ferrograd dopo il pasto per il mio problema di anemia sideropedica, solo che da ieri dopo un paio di ore dall'assunzione ho nausea, se provo a mangiare è peggio, va comunque ad intermittenza e mi sento stringere le meningi, è normale? oggi la pastiglia non la prendo...

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Che si senta stringere le meningi è strano, come fa a percepire la sensibilità delle meningi?
Assumere il ferro a stomaco pieno è sciocco, non viene assorbito.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#10] dopo  
Utente 268XXX

me lo hanno consigliato perchè lo digerisco poco
ora ho acidità di stomaco nausea e reflusso... da ieri che ho preso la pastiglia mi fa cosi... la testa non so ho questa sensazione, non so se e perche tra aria condizionata ventilatori ho anche cervicalgia...

[#11]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cambi formulazione di ferro.
In ogni caso il ferro deve essere assunto a digiuno altrimenti non si assorbe.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#12] dopo  
Utente 268XXX

grazie dottore, le vorrei chiedere, che posso fare non riesco ne a mangiare ne a bere x via della nausea che ho, sento molta acidità di stomaco

[#13]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Parli con il suo medico e si faccia prescrivere un inibitore della pompa protonica
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia