Utente 258XXX
Buongiorno,
a seguito di un dolore al fianco, mia moglie ha eseguito su indicazione del gastroenterologo una serie di analisi del sangue, delle urine e delle feci.
I seguenti risultati sono fuori norma:
a) Vitamina 25-OH-D3: 19,20 (insufficienza)
b) Bilirubina Diretta: 0,21 (limite 0,20)
c) Lipasemia Pancreatica 59 (limite 6 -51) ma AMILASEMIA 56 (limite 28-100)
d) Globuli bianchi: 4,63 (limite 5,2 - 12,40)
e) MCH: 31,30 (limite 27 - 31)
f) TransaminasiGPT (ALT): inferiore a 7 (limite 10-49)
g) sangue occulto nelle feci: 55ng (cutoff 50) ma soffre di emorroidi e il giorno del prelievo ha notato il sangue rosso vivo.

Tutti gli altri valori sono nella norma (Azotemia, Createtinemia, Calcio Sierico, Gamma GT, Transaminasi GOT, Bilirubina Totale, Fosfatasi Alcalina ecc.).

Ritenete siano valori preoccupanti? Cosa può desumersi da quei valori in attesa della visita con lo specialista?

Grazie per la gentile collaborazione.

Paolo

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

24% attività
16% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Per fare una ipotesi diagnostica, avrei bisogno non solo degli esami del sangue, ma anche di una descrizione più dettagliata dei sintomi. Ma, per rispondere alla sua domanda, posso dirle che i valori degli esami non sono affatto preoccupanti, vanno considerati praticamente ai limiti della norma.
Prof. alberto tittobello