Utente 559XXX
Salve, dai 14 anni in poi ho avuto episodi sporadici di reflusso gastroesofageo (si verificavano soprattutto se correvo per fare sport e non avevo digerito bene), ma ho iniziato ad avere grossi problemi di reflusso gastroesofageo all'universita.

Nell'autunno del 2017 ho avuto piu episodi di vomito (insieme ad altri problemi) ma che mi sono passati dopo aver smesso di mangiare alla mensa dell'universita (non so quali fossero le porcherie chimiche che mi causassero i disagi). Preciso che in autunno 2017 non avevo ansia.

Dopo aver smesso di andare in mensa non ho piu avuto problemi di reflusso gastroesofageo fino a quest'anno in cui ho avuto anche piu episodi di vomito: il reflusso si verificava nel giorno stesso di un esame (dovuto all'ansia), e se non bevevo latte (bevevo pure 2 litri al giorno di latte, e uso l'imperfetto perche ora sono diventato intollerante al lattosio) che so che e' noto per allieviare i sintomi del reflusso ma anche per peggiorarli. Avevo reflusso e nausea al mattino anche se dormivo su un materasso rotto (nella mia casa universitaria il materasso era buono e non avevo reflusso e nausea al mattino, mentre il materasso del mio letto a casa era rotto e se ci dormivo mi svegliavo con tali sintomi, ora l'ho cambiato e dormo perfettamente senza brutti risvegli al mattino)

In questa sessione estiva ho avuto i peggiori sintomi da reflusso e ho avuto molti piu episodi di vomito (verso la fine della sessione un giorno ho vomitato 6-7 volte), molto probabilmente perche e' in questa sessione che ho sviluppato l'intolleranza al lattosio dato che quando bevevo il latte i sintomi da reflusso non si allevviavano e mi veniva anche un bruciore nella parte bassa dell'addome che prima non avevo mai avuto.

Dopo aver finito la sessione estiva (andata bene fortunatamente), sono andato dal medico che mi ha prescritto il magaltop e il reflusso mi e' passato, con il bruciore di stomaco annesso. Mi sono autodiagnosticato l'intolleranza al lattosio perche durante la cura ho smesso di bere latte e dopo che il reflusso mi era passato ho provato a prendere latticini e latte e se i prendevo mi bruciava subito la parte bassa dello stomaco e/o mi sentivo risalire il cibo in gola.

La mia domanda e' questa: secondo voi sarebbe utile fare una gastroscopia o qualche esame di sorta per verificare che sia tutto ok o posso stare tranquillo?
Non fumo, non bevo alcolici, pero mio nonno e' morto di cancro al colon e anche mia nonna per problemi gastrointestinali non identificati.

Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Eseguirei solo il test per l'intolleranza al lattosio ( che sembra scontata) ma non vedo l'utilità della gastroscopia. In attesa escluderei il lattosio.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 559XXX

Una domanda:secondo voi a cosa e' dovuto che quando dormivo sul materasso rotto avevo reflusso e nausea al mattino?
Grazie per la risposta