Utente 566XXX
Buongiorno, in seguito ad una colonscopia con annesso esame istologico mi han fatto una immediata diagnosi che riporto:
Discreta pulizia intestinale. Si risale all'ileo distale. Nel retto è presente iperemia della mucosa con scomparsa del reticolo vascolare. Nulla a carico dei restanti tratti esplorati. biopsie Seriate. Boston Score 8 - preparazione adeguata.
diagnosi conclusiva: proctite aspecifica (segue istologia).
Ed ho cominciato a prendere come da indicazioni Mesalazina 500mg in supposte.

Fin qui ok.. Pochi giorni fa però ho ricevuto il risultato dell'esame istologico che riporto di seguito:
MATERIALE INVIATO:
A) biopsia dell'ileo B) biopsia della flessura epatica C) biopsia della flessura splenica D) biopsia del sigma E) biopsia del retto.

DIAGNOSI
a b c d) frammenti di mucosa colica del piccolo intestino normale
E) frammenti di mucosa colica con denso infiltrato linfoplasmacellulare e granulocitario nella lamina propria a tutto spessore, plasmacitosi basale, distorsione architetturale, riduzione della muciparità e follicoli linfatici.
Presenza di una cellula gigante plurinucleata.
Quadro morfologico da correlare ai dati clinici e di laboratorio.

Consigli: presa visione dell'esame istologico utile eventuale Visita gastroenterologica continuando con la terapia in atto.

Mi domando, quale può essere la causa di tutto quello che c'è scritto nell'esame del punto E (cioè biopsia del retto)?
Quanto può essere grave questa situazione? Sono troppe parole incomprensibili per me e volevo capire se può essere un tumore, un cancro od altro ancora che può degenerare velocemente.. Non capisco cosa ho.
So benissimo che un quadro completo potrà darmelo il dottore che mi ha in cura (ho prenotato già una visita da un gastroenterologo) ma gradirei avere informazioni anche indicative di cosa potrebbe essere quello che mi hanno riscontrato.

Le motivazioni (forse avrei dovuto scriverlo prima) che mi hanno portato fare questo esame sono che da molto tempo mi scarico 4/5 volte circa durante la giornata con feci molli assieme a muco, spesso anche sangue vivo. A volte ho solo lo stimolo di defecare anche se di fatto poi non ho nulla se non pochissima aria.

Ps: prima di arrivare alla gastroscopia avevo fatto esami del sangue (valori normalissimi) e ricerca sangue occulto nelle feci (ovviamente positivo).


Grazie mille per il vostro tro tempo

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nessun tumore ma solo un'infiammazione della mucosa del retto


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it