Esofagite da reflusso

Salve dottore, ho 18 anni ed é da un anno che riferisco episodi di reflusso, sono andata a fare una visita da un gastroenterología che mi ha fatto un’ecografia (credo sia così che si dice, quella con il liquido che ti spalmano sopra) totale del torace e anche della tiroide (per sicurezza) da cui é emerso che é tutto nella norma, mi ha consigliato l’assunzione di riopan al verificarsi degli episodi di reflusso...a me però é venuta la paura che potrei aver sviluppato un’esofagite, non presento nessun sintomo in particolare ma ho letto che é una conseguenza diretta del reflusso e ho iniziato ad avere paura perché non ho fatto nessun esame per verificarlo.
Secondo lei dovrei fare esami specifici?
In caso avessi l’esofagite dovrei prendere farmaci oppure può risolversi da sola con gli stessi accorgimenti del reflusso?
La preho ho davvero paura perché ho letto poi che porta a complicazioni come l’esofago di barrett, lei cosa mi consiglia di fare?
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
Quali sono realmente i suoi disturbi ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho il reflusso ma non ho fatto nessun esame per comprovare la presenza di esofagite...come sintomi ho il bruciore in gola e a volte del muco che risale in bocca e proprio per questo ho paura di avere l’esofagite...quello che vorrei sapere è: è necessario che io faccia una visita specifica oppure iniziando a prendere riopan (farmaco consigliato dal Gastroenterologo che mi ha visitato) dovrebbe andarsene anche una eventuale esofagite ?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,7k 2,1k 87
Dovrebbe eseguire un trattatamento con IPP per controllare i sintomi da reflusso, la presenza di esofagite la può valutare solo eseguendo una gastroscopia

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio