Esito gastroscopia

Buongiorno,
Ieri ho effettuato una gastroscopia.
Sono in attesa dei risultati della biopsia ma intanto volevo chiedere un parere in merito al referto che recita: "esofago regolare per calibro, decorso e aspetto della mucosa.
Cardias in sede, incontinente.
Stomaco normoespanso.
Mucosa gastrica iperemica in presenza di modico reflusso alcalino.
Si effettuano biopsie in antro per definizione istologica e ricerca hp.
In retrovisione segni di ernia iatale.
Lago mucoso misto a bile al fondo.
Piloro pervio.
Si effettuano biopsie in D2 per valutazione morfologica dei villi.

Conclusioni: ernia iatale.
Gastropatia iperemica da Rdg.
In attesa istologia antrale duodenale.
"
La mia preoccupazione riguarda la presenza riscontrata di bile nello stomaco, ho appreso che si potrebbe trattare di reflusso biliare il che leggo in taluni casi può richiedere anche un intervento per evitare che evolva in esofago di Barrett o forme tumorali.
Dalla biopsia di capirà qualcosa in più in merito?
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,8k 222
Lei corre troppo con la fantasia. Se si riscontra la presenza di bile nello stomaco, significa che questa- arrivata dalle vie biliari nel duodeno - invece che procedere verso il basso, viene spinta verso in alto, cioè verso lo stomaco. Questo succede quando i movimenti del duodeno dello stomaco ( la peristalsi ) non sono regolari. Esistono dei farmaci per normalizzare la peristalsi ( sono i procinetici ) ma hanno qualche effetto collaterale, quindi ne deve parlare con il suo medico.

Prof. alberto tittobello

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio