Dispepsia ciclica

Da oltre un anno ho problemi di stomaco ricorrenti.

Ho sempre appetito ma i guai iniziano dopo mangiato con un senso di pesantezza che va avanti per ore, voglia di eruttare in continuazione (quando riesco trovo sollievo), se non riesco ad eruttare ho conati di vomito.
Ho qualche episodio di vomito leggero, in pratica mi pare di espellere quella quantità di cibo in eccesso.

Non ho anemia, non ho sangue occulto nelle feci, non perdo peso, ho fatto ecografia addome senza particolari evidenze se non una steatosi, marker tumorali stomaco negativi, HP negativo.

Sono stato da 3 gastroenterologi diversi che mi hanno fatto la stessa diagnosi: Dispepsia funzionale simil-motoria.
Stessa terapia: Luxamide 25mg 2 volte al giorno.

Passo da periodi di grande difficoltà ad altri dove sembra che tutto sia passato, poi ritorna come prima.

A volte faccio fatica a digerire un bicchiere d'acqua salvo poi farmi una grigliata senza avere particolari problemi.

Mi sto fissando di avere un tumore allo stomaco anche se i medici sono stati categorici ed affermano che non c'è un solo sintomo di allarme, inoltre con un tumore
allo stomaco sintomatico da oltre un anno avrei perso peso in modo evidente.
Il mio medico mi ha detto addirittura che non sarei nemmeno più vivo.

Ho già avuto diagnosi di dispepsia in passato dopo varie gastroscopie (ultima nel 2012) , rx stomaco (2014) per vari episodi di peso epigastrico costante, digestione lentissima...
Ho letto che purtroppo non esiste una vera e propria terapia per la dispepsia che può diventare cronica e debilitante ma se si tratta di conviverci non mi importa, la mia paura è che si tratti di un tumore.

Ho 60 anni e in famiglia non ho avuto nessuno con tale patologia.

Mi date un vostro parere?

grazie molte
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 5,8k 246
D ' accordo con quanto detto dal suo medico, tuttavia a distanza di quasi dieci anni dall ' altra gastroscopia, forse un controllo sarebbe utile. Non ha detto quali terapie per la dispepsia ha già fatto.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua risposta. Assumo il Luxamide 25 mg per 2 volte al giorno.
Nei periodi "buoni" ho provato con un prodotto naturale ,il Perido Forte .
Quindi secondo Lei i sintomi e il percorso altalenante può confermare la diagnosi di dispepsia funzionale ? niente tumore?
grazie ancora
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 5,8k 246
Sì, è così, insista.

Prof. alberto tittobello

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test