x

x

Reflusso che non va via

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve, ho reflusso ostinato da ormai più di un anno e nonostante la terapia a base di pantoprazolo, la dieta e tutti gli accorgimenti del caso, non ne vuole sapere di andare via.
Mi sta rovinando la vita, non riesco a funzionare come una persona normale e ho perso ormai più di 20 kg perché mi è difficile mangiare abbastanza calorie e digerire.
Ho effettuato vari esami da cui non emerge nulla di rilevante (gastroscopia: gastrite cronica e cardias beante; sangue: grave deficienza di vit.
D).
Il medico di base, così come le persone che mi conoscono, dice che è tutto nella mia testa e mi ha prescritto un antidepressivo (sertralina).
Non ho davvero idea di come uscirne, potreste aiutarmi?
Grazie
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
Prima di pensare alla testa, è un reflusso acido alcalino o misto? le biopsie sono positive per helicobacter pylori? e' stata esclusa una esofagite eosinofila? per dirne alcune. Come vede il problema non è cosi lineare come sembra. Si rivolga a uno specialista. Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Non ho idea del ph del reflusso perché durante la gastroscopia non c'erano proprio segni di reflusso e non mi sono stati prescritti altri esami utili a capirlo. Biopsie negative per H. pylori, feci anch'esse negative. L'esofago durante la gastroscopia risultava regolare e non sono state quindi prelevate biopsie. Mi sono già rivolto allo specialista ma mi ha detto semplicemente di prendere pantroprazolo specie durante i cambi di stagione e procinetico (che non ho preso per paura di effetti collaterali e perché all'inizio l'IPP sembrava avere effetto da solo, a doppia dose 40 mg mattino e sera). Ha altre idee? Grazie
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
Sentire una seconda opinione. Prego

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Sono qui apposta, pensavo di trovarla qui (anche se magari parziale per il fatto di essere in rete e non in persona). Posso fornire tutta la documentazione necessaria, non è un problema.
[#5]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
No, non è possibile formulare diagnosi a distanza. Si rivolga a un collega che possa visitarla e seguirla nell' iter diagnostico terapeutico

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto