Un leggero ritardo nella crescita della testa

Salve,
mia moglie si trova alla settimana 33+3 di gravidanza. Finora tutto procede abbastanza bene, la bambina è in posizione cefalica ed il liquido amniotico è regolare. Dalla strutturale è emerso un piccolo problema di flussimetria e per questo il ginecologo le ha prescritto la cardiospirina per tenere sotto controllo la pressione. Ecco i dati dell'ultima eco:
BPD 78.2 settimana 31+3
HC 293.0 settimana 32+3
AC 283.8 settimana 32+3
FL 65.5 settimana 33+5
C'è un leggero ritardo nella crescita della testa.
Il ginecologo dice che è tutto ok ma io e mia moglie siamo un po' preoccupati.
Vorremmo avere gentilmente un parere.
Vi ringrazio cordialmente
[#1]
Dr. Ivanoe Santoro Ginecologo 8,5k 280 7
Ogni parametro ecografico della crescita fetale, in quel periodo di sviluppo fetale, ha un proprio lasso di normalità compreso, in genere, in due settimane.
Pertanto avere dei parametri, per esempio, alla 33ma ed altri alla 32ma è perfettamente normale. Si esce dalla normalità se l'epoca di gestazione relativa al singolo parametro supera le due settimane rispetto alla media degli altri valori.
Nel Suo caso, mi sembra che la situazione di normalità sia perfettamente rispettata, anche perchè, più che il diametro biparietale, occorre far sempre riferimento alla circonferenza cranica (HC). Se legge in questo modo i singoli parametri si renderà conto della loro normalità rispetto alle due settimane di deviazione standard.


Cordialmente.

Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
già Direttore f.f. UO OST/GIN Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della risposta.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test