La domanda stupida ma sono molto demoralizzata

Buongiorno gentili dottori,
dopo aver cambiato varie pillole (Yaz, Belara e Milvane) a causa di un continuo spotting, il mio ginecologo mi ha ordinato Cerazette. Sono al primo mese di assunzione e alla decima pillola ho riscontrato alcune perdite (seppur minime). Sul foglietto illustrativo ho letto che, per questo tipo di pillola, lo spotting è normale. E' vero? Scusate la domanda stupida ma sono molto demoralizzata per questo spotting anche se vorrei continuare a prendere la pillola per non avere gravidanze indesiderate.
L'efficacia contraccettiva è assicurata con una minipillola se presa correttamente?
Grazie per la risposta.
Buona giornata
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
qualsiasi tipo di pillola puo' dare spotting durante i primi 2-3 mesi, quindi nessun problema contraccettivo se assunta correttamente
Saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiornno Dott Sergio,
porti pazienza se la disturbo nuovamente
Ieri mi ha detto che il fatto di avere spotting è normale dei primi due o tre mesi ma è da un anno e mezzo che vado avanti così.... non c'è pillola che vada bene per me. Oggi, con cerazette, ho un ciclo vero e proprio. Ormai sono stanca di questa situazione e di provare continuamente prodotti nuovi senza alcun risultato. Posso interrompere l'uso di Cerazette anche se non ho terminato il blister? Eventualmente posso iniziare con Milvane nuovamente (visto che è quella che mi ha dato meno problemi? Dopo la sospensione della pillola ritorna tutto normale? e circa in quanto tempo? Secondo Lei il metodo Persona è valido? altrimenti si ritorna al vecchio preservativo.
Scusi lo sfogo ma sono esausta e ormai non riesco piu' a vivere la sessualità in maniera armoniosa.
Grazie in anticipo per la risposta.
Buona giornata
[#3]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Lei ha scritto:"Sono al primo mese di assunzione e alla decima pillola", quindi si presuppone che l'abbia cominciata da poco (quindi potrebbe avere spotting nei primi 2-3 mesi)
Se interrompe all'improvviso potrebbe avere un sanguinamento da deprivazione ormonale. Dovrebbe usare una pillola a dosaggio lievemente piu' alto come quella da lei indicata.
Il metodo indicato si basa sul calcolo delle probabilita' per una donna con cicli regolari, sicuramente meno affidabile della pillola
Saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott. Sergio,
dopo l'ultima e-mail che Le ho scritto le perdite non si sono affatto calmate anzi ho avuto un vero e proprio ciclo. L'altra sera ho chiamato il mio ginecologo che mi ha consigliato di smettere Cerazette e di iniziare nuovamente Milvane. Ho seguito le istruzioni ma ho ancora perdite abbondanti. E' normale?
Grazie e buona giornata
[#5]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
E' corretta la prescrizione del collega (come da mia replica 3).
E' probabile che il 1 mese di nuova pillola continui a dare problemi di spotting, ma le perdite dovrebbero fermarsi
Riporti eventuali novità
Saluti
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dott. Sergio,
ho seguito le sue indicazioni, ho terminato il blister di Milvane con comparsa ciclo e dopo 7 gg. di pausa ho iniziato una nuova scatola. Alla settima compressa però ricompare lo spotting (con dolori tipici del ciclo e nausea). D'accordo con il mio compagno ho deciso di smettere la pillola e ritornare al classico preservativo.
Posso smettere subito o devo aspettare la fine del blister? Se decidessi di prendere l'ultima compressa oggi e avere rapporti stasera(ormai rari a causa di questo fastiodoso problema) posso considerarmi coperta o ci sarebbe il rischio di una gravidanza per l'interruzione brusca della pillola?
Cosa succede dopo aver smesso la pillola? Il ciclo ritorna normale? o potrei avere ancora problemi? Premetto che prima di questa esperienza ero regolarissima.
Grazie in anticipo per la cortese risposta.
[#7]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Conviene attendere la fine del blister per evitare sanguinamenti anomali. Quando si interrompe la pillola, i successivi rapporti diventano potenzialmente a rischio.
Il ciclo potrebbe ritornare normale, se precedentemente aveva cicli regolari
Saluti

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test