Quando vale la pena di prendere la pillola anticoncezionale

Salve, sono una donna di 32 anni e vorrei capire una cosa: ho un rapporto stabile con un uomo da anni, ma per esigenze di distanza ci vediamo dal venerdì alla domenica. Vorremmo rendere i nostri rapporti più "completi" e meno in preda all'ansia, per cui avremmo pensato alla pillola anticoncezionale, solo non so se è il metodo contraccettivo più adatto considerando che ci vediamo solo 2-3 giorni a settimana...
Vi ringrazio in anticipo di eventuali risposte!
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Ritengo che l'utilizzo della pillola anticoncezionale sia la soluzione migliore, ma la invito a consultare il mio articolo su Contraccezione sul mio sito cliccando sotto la firma e porre eventuali altre domande
saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta... solo per quale motivo crede che nel nostro caso sia la soluzione migliore? Gli effetti collaterali come ritenzione idrica e fegato danneggiato sono lievi?
[#3]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Per prima cosa non esistono studi clinici che dimostrino che la pillola "danneggi" il fegato, quindi riguardo alla ritenzione idrica si sceglierà la pillola piu' adatta.
La contraccezione ormonale rappresenta la piu' sicura ed affidabile proprio per non avere ansia ed avere rapporti completi.
Saluti

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test