Utente
Gentilissimi Dottori,sono diventata mamma per la terza volta il 28 agosto 2010,con parto naturale,ho allattato il mio bimbo per poco piu' di una settimana,pochissimo latte,e il 27 settembre ho fatto la visita e l'ecografia dal ginecologo per vedere se l'utero era ritornato nella norma...tutto bene...!il ginecologo mi aveva detto che tra i 40 ,45 giorni dal parto sarebbero comparse le prime mestruazioni"capoparto".Il 14 ottobre e' ricomparso il ciclo e ho ripreso subito la pillola,proprio perche'vorrei fermarmi con le gravidanze...ora sono un po' in pensiero perche' ad oggi il ciclo non e' scoparso,,,le perdite sono sempre costanti e abbastanza rosse...ho letto che il capoparto ha durata variabile..e quindi volevo chiedere se e' ancora nella norma o e' il caso di rendere appuntamento per un consulto...ringrazio anticipatsmente per qualunque risposta vogliate darmi...!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è normale deve continuare ad assumere uterotonici(methergin) e farsi controllare.
In bocca al lupo!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentilissimo...grazie...!ho chiamato il mio ginecologo e ho preso appuntamento..se posso.. volevo chiedere ancora il suo parere se ho fatto male a cominciare subito la pillola o se comunque ha influito in questa irregolarita'...e se il controllo che lei mi suggerisce e' per escludere qualche problema che si manifesta con queste perdite continue!un caro saluto...!

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo la pillola all'inizio dell'assunzione può dare questo tipo di disturbo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Sono sincera nel dire che mi sento un po' disorientata...ho consultato il mio ginecologo che mi ha detto che questo sfasamento me lo ha potuto procurare la pillola"estinette",e mi ha suggerito di cambiare con un 'altra perche' pensa che per me sia troppo leggera,,,in piu' mi ha prescitto di cominciare lo scatolo due al massimo tre giorni dopo che finisco questo...io sapevo che per passare da un anticoncezionale ad un altro non va fatta sospensione ma cominciare il nuovo scatolo appena si finisce l'ultima compressa,lei che dice?va bene se passo ad altro concezionale dopo due tre giorni di pausa e non subito...?e poi volevo chiedere se nonostante questo sfasamento la pillola ha espletato la sua funzione..non ho avuto ne vomito e ne diarrea e l'ho presa regolarmente sempre alla stessa ora...la ringrazio ancora per la sua attenzione,,,magari sentire piu' pareri da un lato puo' essere sbagliato..ma un parere in piu' a me non fa male!buonsa serata!

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
l'effetto contraccettivo è stato mantebuto,nonostante lo spotting.
Il passaggio da un tipo di pillola ad un altro si effettua assumendo la pillola dal primo giorno del flusso.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI