Utente
Carissimi Esperti,

ho letto alcune vostre risposte in tema di contatto del preservativo con liquido pre eiaculatorio, ma proprio non riesco a tranquillizzarmi e quindi vorrei chiedervelo direttamente anche se so che potrei risultare paranoica e infantile. Vorrei gentilmente sapere se -ponendo il preservativo sul glande- le dita che vengano accidentalmente a contatto con con questo possano essere motivo di rischio e preoccupazione quando si va a srotolarlo! Cioè se si tocca accidentalmente il glande su cui è presente il liquido pre eiculatorio per mettere il preservativo e poi lo si srotola, le dita a questo punto sporche possono sporcare a loro volta il preservativo ed essere determinanti per un gravidanza?
Ora ho capito che generalmente questo liquido non contiene spermatozoi, ma generalmente non significa mai! Quindi se fossero presenti, nelle modalità descritte, si potrebbe temere una gravidanza?

Vi ringrazio di cuore

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono delle situazioni veramente eccezionali e particolari per il verificarsi di una gravidanza,tenendo conto che gli spermatozoi al di fuori delle vie genitali hanno scarsa sopravvivenza.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore!! Quindi diciamo che perchè si verifichi una situazione del genere dovremmo essere ad esempio in un caso di liquido molto abbondante giusto?

Grazie mille

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
GIUSTO!
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore, vorrei sapere anche un'altra cosa:

poniamo che io abbia avuto 2 rapporti a distanza di due ore l'uno dall'altro sempre protetto da preservativo: il primo rapporto si è ovviamente concluso con un'eiaculazione...poniamo che dello sperma si arrivato all'attaccatura del pene e/o sullo scroto, che sono quindi le parti che restano scoperte dal profilattico! dopo due ore è possibile che lo sperma fosse ancora vivo e che durante il secondo rapporto quello presente all'attaccatura del pene sia stato determinante per una gravidanza? in queste due ore il mio ragazzo si è ovviamente rivestito e è andato a fare una commissione!

grazie e mi scusi!

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Molti fattori potrebbero influenzare questo evento:la quantità di sperma,la temperatura esterna,la quantità eventualmente passata in vagina....difficile dare una risposta precisa.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Caro Dottore,
in seguito a quei due rapporti consecutivi di cui sopra ho fatto così e spero di non aver sbagliato:

i due rapporti li ho avuti nel primo giorno di sospesione della pillola (con yaz le pillole placebo son 4), il secondo dei quali circa alle 14. Ho usato il preservativo perchè sapevo che non avrei iniziato un nuovo blister. Son venuta a conoscenza che gli spermatozoi all'interno dell'utero vivono fino a 5 gioni in presenza di muco fertile: allora ho contato 120 ore da venerdì alle 14 a mertedì alle 14 appunto. Siccome avrei dovuto ricominciare il blister proprio martedì sera alle 22, ho assunto una pillola all'ora prevista, in modo tale da ritardare la ripresa del ciclo naturale e fare morire "di vecchiaia" (scusi il termine poco tecnico) gli eventuali spermatozoi! Dopo quella pillola, ho interrotto definitivamente l'assunzione!

Crede che abbia fatto bene? Grazie per la risposta, vorrei tornare a dormire la notte :)

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il comportamento è stato corretto.
Il tempo di sopravvivenza degli spermatozoi nelle vie genitali femminili è di 72 ore(3gg).
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
GRazie mille Dottore!!!! E' sempre gentilissimo!!
Dopo quell'unica pillola del blister, 4 giorni dopo, ho avuto una perdita di sangue marrone con qualche dolorino mestruale ma niente di più, e ora continuo ad avere perdite che variano dal giallo al marrone chiaro! ho letto che dopo un' interruzione brusca dovrebbe arrivare il ciclo proprio dopo 3-4 giorni, però avendo preso una sola pillola quando ancora avevo un po' di ciclo indotto dalla pillola (ero regolarente nel secondo giorno di ciclo indotto quando l'ho assunta), è possibile che l'endometrio -spero di non sbagliare parte del corpo!!- non si sia formato e proprio per questo motivo non c'è stato ciclo da interruzione nel mio caso specifico. E' corretto???
In sostanza vorrei sapere se è normale non avere avuto un ciclo da interruzione e se sono normali queste perdite in sostituzione appunto del ciclo da interruzione che non si è presentato.


Grazie Dottore e mi scusi, ma è l'unica pesona con cui parlo!

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Osservo che è abbastanza informata,è corretto e non ho nulla da aggiungere.
Grazie per la fiducia.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Grazie mille Dottore!!! Sono sempre molto spaventata da tutto quello che faccio in questo ambito e riconosco di avere davvero bisogno di aiuto!! La ringrazio di cuore! Spero che tutto si risolva!

[#11] dopo  
Utente
Gentile Dottore, ho ormai interrotto la pillola da un mese e qualche giorno(ricorda l'episodio della "morte di vecchiaia" degli spermatozoi) e da qualche giorno ho perdite ematiche di colore scuro più o meno scarse: mi sono informata e da quello che ho capito sarebbero normali dopo l'interruzione di un contraccettivo orale. Lei conferma?
Non ho ancora avuto il primo ciclo post pillola, può succedere talvolta che queste perdite lo sostituiscano? oppure sono solo sintomo di sballamento ormonale?

Dopo l'interrruzione della pillola, l'ovulazione può riprendere anche ad es. il giorno dopo/un paio di giorni dopo la fine della sospensione (dopo la quale non si inizierà un nuovo blister) o occorono tempi più lunghi?

Inutile negare che ho ancora paura di essere incinta per quei due rapporti consecutivi che le ho illustrato sopra, e ogni cosa mi fa sospettare! Sinceramente lei crede che le probabilità siano remote oppure che ci sia motivo di temere?


Grazie mille Dottore, sto seriamente pensando di contattare uno psicologo :)

[#12]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma neanche un dosaggio delle betaHCG,un ritorno al flusso mestruale normale,assenza di sintomatologia,RIESCONO A TRANQUILLIZZARLA!
Forse un colloquio con lo psicologo potrebbe aiutarla!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#13] dopo  
Utente
Ha ragione Dottore,grazie di cuore, sono così puntigliosa che tutti i particolari mi sconvolgono e mi fanno pensare!! Riguardo alla sintomatologia avverto : spotting appunto, seno NON dolente, recentemente mi è sembrato d sentire una leggerissima leggerissima nausea ma non ne sono sicura!!

Grazie ancora Dottore

[#14]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bisogna reagire!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#15] dopo  
Utente
Gent.mo Dottore,
lo spotting scuro di cui le parlavo è sparito del tutto dopo un paio di giorni. Ora però da due giorni è ricominciato e non sempre è scuro, è anche rosso/rosa e più o meno abbondante. Ciclo ancora nulla! o è questo? non capisco più nulla sinceramente!!


Ps: ho fatto un test 10 giorni fa, però non con le prime urine del mattino, bensì con le "terze" e a distanza di due ore dalla seconda volta che avevo urinato...è il clearblue digital che si dice sia molto affidabile, secondo Lei psso fidarmi del risultato NEGATIVO in queste modalità?

saluti e un grazie sincero

[#16]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì può tranquillizzarsi.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI