Pillola assunzione corretta o no?

Buongiorno dottore,
avrei bisogno di una sua consulenza.
E' da circa 9 anni che prendo la pillola e questo mese mi è stata cambata e mi è stata prescritta lucille.
Come da bugiardino e a detta della mia ginecologa, ho assunto la prima compressa il giorno dopo la pausa dei 7 giorni, il giorno stesso in cui avrei dovuto ricominciare la vecchia pillola.
La pillola numero 7 l'ho assunta circa alle 22 e poi il giorno dopo, verso le 9.30 ho avuto un episodio non forte di diarrea.Essendo passate 11 ore dall'assunzione, come da bugiardino non ho preso un'ulteriore compressa ed ho continuato l'assunzione.
Il giorno dell'undicesima pillola ho iniziato ad avere delle perdite di sangue scuro che si sono protratte per circa 5 giorni.
Il giorno della pillola numero 14 ho avuto un rapporto non protetto, con penetrazione ma con eiaculazione esterna. Tre giorni dopo il rapporto (pillola numero 17) ho iniziato ad avere male alle ovaie, soprattutto sinistro, con dolore riflesso alla gamba e alla schiena mentre le perdite sono sparite e hanno lasciato il posto ad un leggero muco bianco.
Ora sono alla pillola numero 19.
Non riesco a capire il perchè di questi dolori..mi devo agitare e pensare ad un impianto (ho letto che i sintomi sono questi) oppure è semplicemente il cambio della pillola?
A me sembre di aver fatto tutto il possibile e di aver assunto correttamente la pillola ma non mi spiego questi dolori..
Durante questo mese ho assunto fermenti lattici, supradyne ed entact (5 gocce di sera prese comunque i giorni dopo il rapporto), mi sono informata ma mi è stato detto che non interferiscono con la pillola.
Grazie per l'attenzione.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Potremmo riferire questi fastidi ad una irritazione del COLON ,perchè il comportamento è stato corretto..
Lo spotting è stato generato dall'accelerato transito intestinale della pillola.
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore.
Quindi posso comunque escludere una gravidanza visto il comportamento corretto vero?
lo spotting dal 12 al 18 giorno di pillola con rapporto il 14 giorno non ha compromesso l'efficacia protettiva della pillola?
Grazie ancora.
buona giornata
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
ESATTO!
L'interpretazione è corretta,nessuna interferenza sulla efficacia.
SALUTI

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test