Utente
Buongiorno
ho 28 anni e sono incinta di 36 settimane del mio terzo di figlio. In un eco di controllo fatta a 34 sett. è stata rilevata al mio bimbo una cisterna magna di 12 mm. Gli altri valori sono:
DBP 88,3
CC 321,4
TCD 47,1
TRIG 8,3
CA 301,4
LF 65,7
OM 56,9
PESO STIM. 2.423
nel referto c'è scritto forma del cranio normale. l'epoca avanzata e l'impegno della testa non consentono un completo studio dell'anatomia fetale. al controllo odierno si evidenzia cisterna magna con valori superiori alla norma;visualizzato verme cerebellare, i ventricoli appaiono normali. Da quanto mi ha fatto capire la ginecologa la posizione del bambino non permetteva di vedere il corpo calloso. Aggiungo che l'eco è stata fatta sulla pancia, ma ha provato anche con quella tranvaginale, senza riuscire a vedere nulla. Preciso che nelle precedenti eco non era stato trovato nulla fuori dalla norma, in particolare:
a 20+3 alla morfo:
cm: 5,5
trigono 7
dbp 49.7
tcd:21

a 25 sett:
cm: 7,3
dbp: 63,1
tcd: 28,1

a 28 sett:
cm 9,3
dbp 75
tcd 33
trigono 5,1

Aggiungo di aver effettuato anche il bitest + traslucenza dal quale è risultato nt di 1,5 mm.
Ho eseguito uroculture, toxotest e citomegalovirus ogni mese durante tutta la gravidanza, di cui gli ultimi in data 24 ott con risultati negativi. Ho effettuato anche tamponi vaginali e cervicali sempre a fine ottobre con risultati negativi. Aggiungo di aver seguito terapia tocolotica con adalat crono 30 e punture di proluton depot dalla 24esima alla 34esima sett di grav per ipercinesi uterina. Inoltre mi è stato prescritto dalla 24esima alla 31esima sett di gravidanza orudis supposte 2 volte al giorno per dolori da contrazioni e perchè mi era stato diagnosticato aumento liquido amniotico, che cmq non ha mai superato afi 218 con falda massima a 6,5.

Credo di aver scritto di tutto di piu',
cmq la mia domanda è questa....questa cisterna magna vista solo ad un'epoca così avanzata della gravidanza puo' essere sintomo di qualcosa di grave? La ginecologa mi ha detto che non rimane che aspettare la nascita e fare una rm, ma io non riesco a dormire sonni tranquilli e non c'è minuto al giorno a cui non pensi a cosa potrà succedere al mio bambino. Sarebbe utile fare ora a 36 settimane un'altra eco, magari di II livello? Se alla morfo tutto era nella norma cosa puo' aver portato a questa megacisterna magna? Forse i farmaci presi? Su internet ho letto di tutto e di piu' relativamente alle conseguenze di una megacisterna magna....cosa posso aspettarmi?

Ringrazio infinitamente per il tempo che mi concederete.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

nel suo caso sarebbe opportuna una valutazione con eco di secondo livello, presso un centro di esperienza. In primo luogo bisogna vedere se la megacisterna è confermata.
Successivamente, la RM può essere effettuata anche in epoca prenatale, e consente uno studio approfondito dell'encefalo. Se anche questo esame è normale, anche in presenza della megacisterna, non ci sono problemi per il bambino.

veda anche l'approfondimento
http://www.medicinamaternofetale.it/malformazioni/sistema-nervoso-centrale/dandy-walker
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
Intanto la ringrazio per la risposta e le chiedo...sarebbe quindi utile fare ora a 36 settimane un'eco di 2° livello oppure ci sarebbe il rischio di non vedere nulla cmq?. Specifico che le dimensioni della cisterna magna sono state prese nel giro di una settimana di differenza da due diversi ginecologi e con due diversi apparecchi ed entrambi hanno riscontrato un valore pari a 11,3 - 12 mm.
Le ripeto..se alla morfologica a 20 settimane fatta con la mia ginecologa e a 25 settimane fatta in ospedale non era stato riscontrato nulla di anomalo...puo' essere accaduto qualcosa dopo? Nel senso...se il corpo calloso era presente a 25 sett è possibile che sia poi sparito dopo?

Ho letto anche il link che mi ha consigliato...non capisco cosa significa scansione troppo bassa o troppo alta che falserebbe le misure di questa cisterna?

La ringrazio di nuovo e attendo una sua cortese risposta.

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La misura è influenzata dal modo in cui viene presa, per questo è opportuna una valutazione di secondo livello, in quanto non è detto che sia confermato.
Se anche confermato, è verosimile che non sia stata presente alle eco precedenti, in quanto l'encefalo è un organo in evoluzione.
Riguardo al corpo calloso, non si visualizza il corpo calloso di per sè (è molto difficile da ottenere la giusta scansione), ma il cavo del setto pellucido, che lo delimita, e che viene identificato all'eco delle 20 settimane.
Una risonanza magnetica servirebbe poi a dirimere ogni dubbio nel caso in cui la megacisterna venisse confermata all'eco di secondo livello.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi