Copertura contraccettiva in caso di vomito

Partecipa al sondaggio
Buonasera,
assumo yaz da circa 3 anni. Questa settimana, alla 5°pillola attiva del blister (assunta alle 20.30), è seguito un episodio di vomito alle ore 5 del mattino. Poichè l'episodio è stato sicuramente causato da indigestione, ho vomitato tutta la cena, avvenuta dopo circa 30 minuti dall'orario di assunzione della pillola. Dunque, il problema è che il mio stomaco, seppure passate circa 8 ore dall'assunzione di yaz, non si era svuotato e ne deduco che l'assorbimento dei principi attivi sia stato fortemente ridotto in queste condizioni. Quello che ho fatto è stato assumere immediatamente una nuova pillola, seppure passate così tante ore. Ho agito correttamente? E' giusto considerare un assorbimento ridotto dopo molte ore di assunzione in caso di mancato svuotamento dello stomaco? Nel mio caso, la copertura contraccetiva è garantita?
Grazie mille
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 43.4k 1.4k 190
Il comportamento è stato corretto!
INECCEPIBILE!

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
Utente
Utente
la ringrazio per la risposta che, ovviamente, mi conforta parecchio :)
In generale, Lei non pensa che quanto menzionato nel bugiardino dei contraccettivi orali sia opinabile? Secondo me, l'assorbimento del contraccettivo è da considerarsi nell'ambito del processo completo di digestione. Digestione rallentata significa stomaco pieno, anche dopo 8 ore dall'assunzione.. Spero che Lei possa togliermi questo dubbio, che, dopo la sua risposta precendente, è diventato più che altro un dubbio per conoscenza personale.
Buonasera Dott.!