Attivo dal 2012 al 2012
Salve, necessito di questo chiarimento:
perchè dimenticare una o più pillole nella prima settimana di trattamento è così pericoloso?
é possibile che l'ipofisi inizi a lavorare nuovamente così in fretta tanto da far iniziare un'ovulazione? qualora un'ovulazione fosse già iniziata, non verrebbe arrestata dall'assunzione regolare delle rimanti pillole?il rischio di gravidanza dovrebbe essere più teorico che pratico; può una donna ovulare così velocemente?
grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Perchè la prima settimana di assunzione segue solitamente una pausa di 7 giorni priva di azione ormonale e con gli attuali dosaggi l'inibizione della ovulazione è subliminale se a questo si aggiunge un ulteriore calo dei livelli ormonali,(per la mancata assunzione), nel sangue ipoteticamente potrebbe insorgere una gravidanza , che comunque è INDESIDERATA ,onde evitare questi traumi psicologici (lo dice un medico NON obiettore) meglio ECCEDERE nella cautela.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Attivo dal 2012 al 2012
La ringrazio.
Mi è capitato di dimenticare 2 pillole nella prima settimana di trattamento e proprio durante i giorni in cui ho saltato l'assunzione (quarto e quinto) ho avuto un rapporto, comunque protetto. Ho poi iniziato nuovamente l'assuzione regolare della pillola ma dopo 2 giorni ho accusato dolori pelvici simili all'arrivo delle mestruazioni e gonfiore addominale; ancora oggi dopo una decina di giorni lo accuso.
Tutto questo può essere dovuto agli sbalzi ormonali causati dalla mancata assunzione e dalla ripresa successivamente della pillola?
Grazie

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
ESATTO , ho cercato di spiegarlo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Attivo dal 2012 al 2012
Tutto chiaro; le chiedo cortesemente l'ultima cosa: poichè per tutto il mese ho sentito questi doloretti simili all'arrivo del ciclo, avendo la quasi certezza di aver avuto un rapporto super protetto (nonostante la dimenticanza di ben 2 pillole nella prima settimana), sarebbe superfluo continuare l'assunzione con la seconda confezione saltando così la settimana di pausa?
Tra una settimana dovrebbe arrivare il ciclo e nel frattempo ho sofferto di dolori intestinali (quindi teoricamente questi doloretti potrebbero starci); però questo malessere mi ha spaventata molto.
La ringrazio

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema è un effetto del calo ormonale legato alla mancata assunzione delle pillole (1 e 2).
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Attivo dal 2012 al 2012
Ora attenderò l'arrivo del ciclo più tranquillamente.La ringrazio e mi complimento per il servizio che offrite; ammirevoli.
Saluti

[#7] dopo  
Attivo dal 2012 al 2012
Gentile dottore,
è possibile dopo quello che è successo che il ciclo arrivi in ritardo?
dovrebbe arrivare domani ma non ho sintomi, ho però del muco trasparente; non dovrebbe essere giallino piuttosto? Grazie molte

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì certo!
A volte i sintomi sono diversi!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI