Utente
Gentili dottori,
sono una ragazza di 25 anni ed ho un problema ormai da anni, che mi tormenta e mi porta un disagio enorme.
Soffro innanzitutto di una lieve e costante incontinenza (durante il giorno ho piccole perdite di urina di cui mi accorgo perchè lo slip è sempre umido anche dopo pochi minuti dalla pulizia), ho una abbondante produzione di secrezioni vaginali piuttosto gelatinose (che vanno dal color bianco al verde molto chiaro). Ciò mi porta ad avere sempre cattivi odori per tutto il giorno. Utilizzo prodotti specifici e non aggressivi, non uso salvaslip perchè mi danno spesso allergia, non uso slip colorati ma solo bianchi e di cotone...ma capirete che è un problema davvero imbarazzante, perchè ho sempre un cattivo odore e sono costretta a lavare tutti i giorni i pantaloni che utilizzo. Preciso (non so se può essere utile) che non ho mai avuto rapporti sessuali completi e nemmeno non completi.
Le analisi del sangue sono perfette, ho fatto una visita ginecologica recentemente e non è emerso nulla di anomalo. Voglio precisare che soffro di questo problema ormai da 10 anni circa...diciamo dalla pubertà (dell'incontinenza anche prima ed è anche un problema che ha quasi tutta la famiglia di mia mamma). Vi chiedo aiuto e spero che i dati che vi ho fornito vi aiutino a capire quale è il mio problema, perchè sono davvero disperata! Vi ringrazio di cuore!

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe eseguire in maniera cauta (essendo vergine) un tampone vaginale con antibiogramma per capire l'origine delle perdite maleodoranti e le prove urodinamiche per il problema dell'incontinenza
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
Per quanto riguarda l'incontinenza urinaria suggerirei una consulenza con un urologo eventualmente.

Per il problema del cattivo odore e delle perdite, sarebbe opportuno effettuare, e può farlo anche se non ha avuto rapporti, un tampone vaginale per evidenziare l'eventuale presenza di infezioni vaginali probabilmente potrebbe essere una vaginite da gardnerella.

Assumerei fermenti lattici per mantenere costante l'equilibrio della flora batterica intestinale e vaginale al fine di prevenire eventuali vaginiti.

Legga questo articolo, le potrà essere utile:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/646-prurito-bruciore-e-perdite-vaginali-consigli-pratici.html

Un caro saluto :)
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#3] dopo  
Utente
Dottori siete stati entrambi gentilissimi e molto chiari!! E vi ringrazio di cuore!! Mi sorge una curiosità : ma il fenomeno delle perdite urinarie e questa eventuale infezione che crea secrezioni, possono essere collegate tra loro o si tratta di due problemi totalmente autonomi? Grazie mille!!

[#4]  
Dr.ssa Vincenza De Falco

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2009
L'incontinenza urinaria è un problema "autonomo".

Il ristagno di urina sulla zona vulvovaginale potrebbe creare fenomeni di irritazione.

Se c'è un alterazione della flora batterica intestinale a causa per es, di problemi di stipsi, colon irritabile, terapie antibiotiche, calo delle difese immunitarie ecc, questo potrebbe predisporre alle infezioni vaginali e urinarie (vaginiti e cistiti)

Un cordiale saluto.
Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Escluderei, mediante accurata visita ginecologica, la presenza di una fistola uretro-vaginale (evenienza rara), ma pur sempre da escludere
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille per la Vostra attenzione e chiarezza!!