Utente
gentili medici,
vi scrivo per avere una vostra opinione relativamente all'assunzione della pillola in giovane età.
la scorsa settimana ho discusso con una coetanea in merito all'assunzione della pillola anticoncezionale. Lei assume tale farmaco da solo 6 mesi (per ovaio microcistico) e da poco ha effettuato una visita ginecologica di controllo. Durante questa visita, il medico le ha detto di sospendere l'assunzione dicendole che alla nostra età è pericoloso assumere questo farmaco per più di un anno continuativamente poichè potrebbe portare ad una difficoltà nel "risveglio" delle ovaie nel momento in cui si desideri una gravidanza e quindi a infertilità.
anch'io assumo la pillola (da circa 2 anni), ho saputo di avere l'ovaio microcistico nel corso dell'ultima visita effettuata e maggio. La mia ginecologa, al contrario di quella della mia amica, mi ha detto che dovrò assumerla fino a quando non deciderò di avere figli poichè nel mio caso è bene lasciare a riposo le ovaie.
La mia domanda quindi è: l'assunzione della pillola potrebbe comportare dei problemi quando deciderò di "risvegliare" le mie ovaie?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono d'accordo con la sua Ginecologa, la pillola va interrotta solamente se si vuole avere un bambino.
Non esistono, infatti, particolari indicazioni che motivino l'interruzione periodica ogni tre, quattro anni.
La pillola può essere presa continuativamente per tutta la vita,salvo che la donna non si senta più a proprio agio con l'assunzione dell'estroprogestinico.
https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/1858-recupero-della-fertlita-dopo-la-sospensione-della-contraccezione-ormonale.html
https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/1290-sospensione-periodica-della-contraccezione-ormonale-pillola-anello-cerotto.html
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]  
Dr. Giampietro Gubbini

48% attività
8% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Carissima
Ha ragione la tua ginecologa!L'assunzione della pillola non comporta assolutamente una riduzione della futura fertilità ma mantiene le ovaia nel tempo non mettendole a rischio ad esempio di cisti.
Cari saluti
Dr. Giampietro Gubbini

[#3] dopo  
Utente
vi ringrazio molto per la celere risposta e, soprattutto, per avermi tranquillizzata! complimenti per il servizio!
Cordiali saluti!