Utente
Gentili dottori,
sto allattando al seno la mia bambina di quattro mesi e mezzo, ed assumo da circa 3 mesi la pillola cerazette, compatibile con l'allattamento. Il dubbio sul quale vi consulto è fino a quando continuare a prendere questa pillola: il ginecologo mi ha infatti raccomandato di rivolgermi a lui quando smetterò di allattare per cambiare pillola, poiché questa mantiene la sua alta efficacia solo se in concomitanza con l'allattamento. Io avrei intenzione di continuare ad allattare ancora fino all'anno di mia figlia, tuttavia tra circa un mese inizierò con il divezzamento integrando nell'alimentazione di mia figlia anche le pappe, diradando quindi le poppate. Vi chiedo quindi cosa fare, continuare ad assumere con tranquillità cerazette fino alla completa fine dell'allattamento? Cercando su internet ho letto chi riportava che questa pillola è efficace solo se non trascorrono più di sei ore tra le poppate: è vero? Se le poppate sono molto diradate non si può più fare affidamento sul potere contraccettivo di questa pillola?
Grazie mille per le vostre delucidazioni,
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi permetto di non essere d'accordo con chi afferma queste cose: la minipillola (cerazette) viene adottata come contraccettivo anche da chi non allatta, ma che ha problemi con l'assunzione degli estrogeni (per esempio problemi coagulatori) con efficacia contraccettiva pressochè sovrapponibile a quella della pillola classica .
Forse i riferimenti che ha letto sono quelli che si riferiscono alla "minipillola " in commercio negli USA ,che è inferiore come dosaggio.
Potrà quindi continuare ad assumere la sua minipillola.
Buon Anno
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la sua risposta... No, si parlava proprio della pillola progestinica cerazette.
Dunque lei mi conferma che assumendo correttamente la pillola non c'è alcuna correlazione tra effetto contraccettivo e frequenza delle poppate, e che potrò tranquillamente utilizzare questa fino alla completa fine dell'allattamento, e solo in seguito cambiare con la normale pillola estro-progestinica?
Tanti auguri di buon anno nuovo!

[#3] dopo  
Utente
(Non vorrei sembrasse la stessa domanda, lo scrupolo sul quale mi permetto di chiederle ulteriore conferma, che non mi era ben chiaro, è se cambiare la pillola solo quando non allatterò più del tutto mia figlia, e continuare invece con questa anche se allattassi - per dire
- una sola volta al giorno. Grazie ancora!)

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Garantito anche con mezza poppata !!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI