Utente 226XXX
Buongiorno gentili dottori, vi scrive una ragazza incinta di 32+4 settimane preoccupata per l'ecografia fatta oggi stesso al mio bimbo: fino ad ora le sue misure non erano da colosso, ma oggi mi è stato detto che sono al limite inferiore della norma e dovrò rifare un'altra eco tra nove giorni. Il referto parla di feto cefalico, placenta e liquido amniotico nella norma, nonchè "la velocimetria Doppler evidenzia una normale pulsatilità a livello di entrambe le arterie uterine e delle arterie ombelicali; normale pulsatilità a livello del dotto venoso e dell'arteria cerebrale media". Nonostante ciò, i parametri biometrici sono di un bambino molto più piccolo del normale, li riporto a voi perchè su internet si trovano migliaia di tavole biometriche fetali e io non sono in grado di analizzarle:
CC 290 mm
CA 262 mm
DBP 82 mm
Femore 56 mm (questa è la misura più piccola)
Peso stimato 1600g
Aggiungo che io alla nascita pesavo 2950g, mentre ad inizio gravidanza pesavo 51 kg ora sono arrivata a 59, ho fatto leggera attività fisica (camminate), ho sempre cercato di mangiare bene e prendo anche integratori, non fumo nè faccio uso di droghe o farmaci (a parte eutirox 75 mg per ipotiroidismo subclinico): l'unico "vizio" che mi sono concessa in questi mesi è mezzo bicchiere di vino rosso a pasto, e nemmeno sempre. Sento il bimbo muoversi spesso e con intensità,infatti l'eco non ha rilevato segni di sofferenza fetale... Detto ciò, e scusate per quanto mi sono dilungata, a cosa pensate si possa attribuire il tutto? mi hanno anche prospettato di farmi partorire la settimana prossima, a 34 settimane, se l'ulteriore controllo non fosse andato bene. Vi ringrazio tantissimo se mi vorrete aiutare
Giulia

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le cause del ritardo di crescita intrauterino (IUGR) possono essere fetali, placentari e materne.
Tra le cause materne ci sono quelle costituzionali, l'ipertensione cronica, pre-eclampsia, diabete mellito di tipo II , renali, fumo di sigaretta, farmaci, pancreatite cronica ed altre .
Come può notare è veramente difficile determinare le cause.
Il motivi di espletare il parto in modo prematuro ,sono legati all'ambiente ostile alla crescita intrauterina.
Potrebbe essere utile eseguire un esame istologico sulla PLACENTA dopo il parto.
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 226XXX

La ringrazio molto. Dunque, nel mio caso sono sempre stata una ragazza sana, con la pressione bassa (90/60), senza diabete, malattie renali o cardiorespiratorie, non fumo, non assumo farmaci e non ho mai avuto patologie, nemmeno in gravidanza... tra l'altro la curva glicemica fatta a sei mesi di gravidanza era a posto. Pensate che questo ritardo possa attribuirsi solo a una mia costituzione? (che è sempre stata minuta, e anche come peso sono di solito sui 50-55 kg per 165 cm di altezza). Oppure è possibile che il feto abbia dei problemi indipendenti suoi? Questa eventualità mi angoscia molto, anche se in tutti questi mesi e anche adesso sento i suoi movimenti frequentissimi e intensi, e pensavo che questo fosse sintomo di benessere fetale... La ringrazio tanto se vorrà delucidarmi

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una valutazione flussimetrica può dare una valutazione del benessere fetale,e valutare serenamente la possibilitå di espletare o meno il parto..
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 226XXX

Capisco, infatti questo esame mi è stato fatto proprio qualche giorno fa e risultava tutto a posto... evidentemente non sempre è possibile trovare spiegazioni! spero solo che la flussimetria che mi faranno il prossimo venerdì sia anche quella regolare, altrimenti credo mi faranno partorire a 34 settimane! grazie e saluti

[#5] dopo  
Utente 226XXX

Buonasera gentile dottore, le scrivo nuovamente per dirle che la visita di oggi è andata abbastanza bene, nel senso che la flussimetria era regolare, il tracciato anche, e per quanto riguarda il peso è stimato di due kg (sono oggi a 34+0). Le misure sono tutte sotto il 50 percentile come è sempre stato in tutta la gravidanza fin dall'inizio, ma comunque nella norma (20/30percentile), a parte il femore che rimane sempre al 5 percentile. Magari gliele riporto:
BPD: 84mm; CC: 304mm; CA: 290mm; Femore: 59,5mm; Omero: 53mm
Pensa che sia preoccupante questa asimmetria tra il femore piccolo e il resto del corpo sempre piccolino ma comunque nella media? su Internet ovviamente si legge di tutto per quanto riguarda il femore corto, fino alla sindrome di Down!!! Ovviamente io esagero come sempre, però mi pare strana questa discrepanza! La ringrazio tanto

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve solo attendere serenamente
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI