Utente 536XXX
Buongiorno, vi chiedo un gentile consulto. Il giorno 07.02.2013 ho fatto la mia prima iui. Il giorno prima, alle 20.00 mi è stata fatta un'iniezione di gonasi 10000. Ho preso clomid dal 5° al 9° giorno del ciclo. Prendo deltacortene mattina e sera. Acido folico un giorno sì un giorno no. L'aspirinetta ogni mattina (dopo la iui) e il dufaston mattina e sera (sempre dopo la iui). La mia domanda è: l'iperstimolazione ovarica, il clomid, l'iniezione di gonasi 10000 o le medicine che sto prendendo ora, possono causarmi dei grandi dolori addominali? Vi spiego: da mercoledì (giorno in cui ho fatto l'iniezione) ad oggi sono passati 6gg. Tutt'oggi ho dei dolori molto forti all'addome, sono gonfia come una palla, mi fanno male (abbastanza forte) i reni e sento un peso all'addome. Tutti questi sintomi possono dipendere dall'iperstimolazione, oppure potrebbero già essere sintomi di una possibile gravidanza (magari preparazione dell'utero)?
Passeranno prima o poi, o devo preoccuparmi?
Un'altra domanda: l'embrione potrebbe avere difficoltà ad impiantarsi in un utero fibromatoso?
Spero possiate rispondermi presto.
Grazie di cuore!!!

[#1] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
escluderei che si tratti di sintomi in qualche modo legati ad una gravidanza. L'eventuale embrione si potrebbe impiantare 3 4 giorni dopo la IUI. Non ci dice quanti follicoli si erano sviluppati dopo l'assunzione del Clomid, questo sarebbe importante per capire se si possa trattare di una iperstimolazione. Se il dolore persiste faccia una ecografia per capire le dimensioni dell'ovaio e se c'e' del liquido libero in peritoneo che potrebbe giustificare il dolore che riferisce. Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 536XXX

Buongiorno e grazie per la tempestiva risposta.
Ieri, sono finita in ospedale, poichè i dolori erano veramente troppo forti: mi hanno fatto gli esami del sangue per verificare l'emocromo ed anche le urine. I globuli bianchi e gli esami ALT GPT - GOST (o qualcosa di simile) sono risultati un pò al di sopra del limite massimo. Dalla ecografia interna hanno riscontrato un pò di versamento e alcune piccole cisti. Le ovaie un pò ingrossate. Per fortuna oggi và un pò meglio. Ritiene si sia trattato di una iperstimolazione o magari solo di una colica molto forte?
Non mi ha però detto se un'eventuale embrione riesce ad annidarsi in un utero (purtroppo) fibromatoso...
Le pongo un'ultima domanda: la Beta HCG che valore dovrebbe avere in una donna che non ha iniziato una gravidanza?
Spero possa rispondermi presto.
Grazie di cuore!!!

[#3] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Cara signora,
L'utero fibroma toso di pe' non impedisce l'attecchimento di un embrione se l'endometrio che riveste la cavità e' regolare e se non vi sono fibromi che improntano la cavità' uterina. Per verificare generalmente si esegue un'istreroscopia. Le beta in una donna non gravida sono indomabili o comunque al di sotto di 2 . Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 536XXX

Grazie per le sue esaustive risposte!!
A presto...

[#5] dopo  
Utente 536XXX

Buongiorno Dott.ssa Chelo, Le vorrei porre ancora una domanda in relazione alla Beta HCG. Siccome, in conseguenza ai dolori che avevo per probabile iperstimolazione, mi hanno fatto tutti gli esami, tra cui la Beta HCG. Il valore di quest'ultima a 5gg dall'inseminazione, era di 46. Lei ritiene che possa essere un segno positivo per un'eventuale gravidanza? Se le beta in una donna non gravida sono..."indomabili o comunque al di sotto di 2"... potrebbe essere positivo il fatto di avere un 46 a 5 gg? Lo sò, me ne rendo conto, è ancora troppo presto, ma per quanto io cerchi di non fissarmi, non riesco a pensare ad altro....desidero tanto diventare mamma!!! :-))

Spero che Lei possa rispondermi.
Grazie di cuore!!

[#6] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Cara signora,
Per rispondere avrei bisogno di sapere quale unità' di misura viene utilizzata dal laboratorio che ha dosato le beta. In genere e' indicato accanto al valore.
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#7] dopo  
Utente 536XXX

Purtroppo non ne ho idea, poichè essendo stati degli esami fatti "d'urgenza" sono stati trattenuti dall'ospedale.
Io pensavo, o forse meglio speravo, che il fatto che ci fosse beta HCG positiva, fosse già un buon segno positivo... Nella mia ignoranza in materia, credevo che la Beta HCG venisse prodotta e rilevata solo nel caso di una possibile gravidanza, cioè se non ci fosse gravidanza avrebbe dovuro essere 0 o giù di lì.
Lei cosa dice? Ho interpretato male?

[#8] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Cara signora,
Ha interpretato bene. La presenza di beta HCg in circolo depone per una gravidanza. Il mio unico dubbio e' sul dosaggio. La cosa migliore e' ripetere l'esame nei prossimi giorni.
Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#9] dopo  
Utente 536XXX

La ringrazio veramente di cuore per la sua squisita disponibilità e mi scuso per le tante domande....credo che sia normale avere tanti dubbi e incertezze e poi queste 2 settimane di attesa (prima di fare il test di gravidanza) sono interminabili.....
Una donna cerca di trovare tutti i sintomi, analizza il suo corpo in ogni minima sensazione....dicono"bisogna stare tranquille e rilassate"...ma credo che sia impossibile per chi vive tutto questo.

Grazie ancora di cuore a tutto lo staff e a Lei in particolare!!!

[#10] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Grazie del suo apprezzamento per il nostro lavoro. Le auguro una gravidanza serena!
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#11] dopo  
Utente 536XXX

Sono ritornata!! Questa mattina sono andata a fare una verifica della possibile iperstimolazione ovarica. Riporto qui di seguito i risultati:

Corpo uterino: retroversoflesso regolare.
Annessi DX(Adx) ad ecostrutture non tipica.
ADx L. 53,00mm
ADx A.P. 49,00mm
Annessi sx (ASx) ad ecostrutture non tipica.
ASx L. 56,00mm
ASx a.p.v33,00mm
Douglas non versamenti liberi endoaddominali
Apparecchio utilizzato Voluson 730 PRO
Endometrio regolare
BHCG 10

La Beta lunedì era 46 oggi è 10 a 8gg dalla iui.
Le chiedo una sua interpretazione dei risultati... Non si preoccupi, ho già pianto abbastanza, ho già realizzato che il tutto non è buono.

Grazie di cuore per una sua gentile risposta!!!