Utente 566XXX
Gentili dott.ri dopo 8 mesi di tentativi fatti di avere un secondo figlio mi ritrovo a cercare su internet qualche " aiutino" a realizzare questo nostro desiderio. Io ho 25 anni e mio marito 36... Abbiamo una bimba di 21 mesi avuta con un taglio cesario poiché non riuscivo ad avere una dilatazione sufficiente a far uscire la bambina. Come detto precedentemente da 8 mesi vorremmo fare il bis e nonostante i rapporti mirati non succede niente. A giorni mio marito farà uno spermiogranma e io una visita dal ginecologo .... Ora tralasciando ciò volevo sapere se è vero che la maca può darci un aiutino e se si in che composizione assumerla e quante volte al giorno. Inoltre leggevo dei lavaggi interni con acqua e bicarbonato prima dei rapporti .... È utile?? Vi chiedo di darmi una risposta e vi aggiornerò sulle visite future . Grazie anticipatamente x la vostra cordiale disponibilità

[#1] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
la maca è è una pianta perenne, che cresce spontaneamente in Perù, a 3000-4000m di altitudine, resistendo alle condizioni climatiche estreme delle regioni andine, dove è coltivata sin dal 1600 a.C.
La parte della pianta impiegata è la radice tuberiforme, che per il suo elevato valore nutritivo, ricopre da sempre un ruolo fondamentale nell’alimentazione delle popolazioni indigene e dei loro animali, costituendo tutt’oggi un componente fondamentale della dieta delle popolazioni peruviane. Tradizionalmente viene anche utilizzata per migliorare le performace sessuali e le capacità riproduttive. Va considerato che le popolazioni andine fanno un largo uso di medicine tradizionali e hanno scarso accesso , anche per motivi economici, ai farmaci prodotti industrialmente.
In altre parole ciò che "funziona" ed è utile in quel contesto particolare non è detto che trovi un suo utilizzo e che sia utile in Italia.
Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 566XXX

Gentile dott.ssa grazie per la sua risposta, comprendo la sua risposta e di certo non mi aspetto miracoli però lei crede che possa collaborare ( insieme ad altri fattori) al concepimento? Anche io potrei prenderlo? Ci sono controindicazioni particolari? La saluto cordialmente

[#3] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Sicuramente male non può farle, e' un prodotto naturale con pochissimi effetti collaterali, se non che è' molto energetico (attento al peso!). Ha comunque una leggera azione positiva in alcuni casi : mi faccia sapere!
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 566XXX

Gentilissima dott.ssa volevo chiederle un'altra cosa inerente alla sua risposta: io sono un po' sovrappeso rispetto al mio peso ideale.... Questo può anche essere un ostacolo? È quindi la maca mi farebbe ingrassare ulteriormente ??

[#5] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Cara signora,
La maca e' fortemente energetica, ma se l'assume in compresse e non nella forma originaria di farina, non credo che contribuirà' a farle prendere peso. Un saluto cordiale.
Elisabetta Chelo
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 566XXX

Gentile dott.ssa Chelo volevo chiederle una cosa : ho parlato con una dietologa la quale mi ha un po' intimorita riguardo al mio peso ... Le riporto le testuali parole: Prima di tutto ci tengo ad informarti che metterti in cinta con 20 kg in più è estremamente pericoloso per la tua vita e per quella del feto.
Quindi, prima di una prossima gravidanza, è più che importante scendere di
pesi per evitare eventuali patologie pericolose che sopraggiungono durante
le gravidanze in sovrappeso come, ad esempio, la eclampsia e il diabete
gestazione. Una volta che hai perso i chili in eccesso potrai seguire,
durante la gravidanza, un regime alimentare equilibrato ed essere
costantemente seguita.
È vero tutto ciò? Anche secondo lei potrei incorrere in malattie simili?? Anche durante la mia prima gravidanza x il peso della mia bambina mi sottoposi alla curva glicemica però risultò perfetta .... Queste parole mi hanno davvero rattristata xke desidero tanto un figlio e anche se sono già a dieta stretta non vorrei rinunciare ad avere un altro figlio. Aspetto una sua risposta ... Grazie mille

[#7] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Cara signora,
Forse la collega ha un po' esagerato per convincerla a dimagrire.....ma per capire meglio io avrei bisogno di sapere quanto e' alta e quanto pesa. Mi faccia sapere...
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 566XXX

Salve dott.ssa grazie x la sua risposta ...io sono alta 170 cm e peso 79 kg ... Quando ho avuto la mia prima bimba ero 70 kg ... Cosa ne pensa?? Aspetto una sua risposta

[#9] dopo  
Utente 566XXX

Gentile dott. ssa anche se non ho ancora ricevuto una sua risposta volevo aggiornarla sulle visite fatte ... Allora mio marito ha uno spermiogramma perfetto io invece ho effettuato il controllo è risulta che ho le ovaie micropolicistiche ... Xo ho un ciclo regolare e ho sempre l ovulazione infatti il ginecologo mi diceva che non c era niente di cui preoccuparmi poiché ho tutti regolare e che questo non ostacola una possibile gravidanza. Comunque sia mi ha prescritto degli integratori ( inotir) dicendo che sono a base naturale e male non mi fanno . Lei cosa ne pensa? Grazie

[#10] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
cara signora,
Penso che gli integratori che le hanno prescritto sono indicati perché' contengono Inositolo, una sostanza che può essere d'aiuto in caso di ovaie micropolicistiche.
Dimagrire almeno 5 kg potrebbe senza dubbio aiutarla molto.
Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#11] dopo  
Utente 566XXX

replica #1  -  Segnala allo staffReplica dell'Utente 56613 invia msgGentile dott.ssasono incinta finalmente. Abbiamo capito insieme al mio ginecologo che il problema era l ovulazione. ...dopo un mese con clomid sono subito rimasta incinta. C' è solo un piccolo particolare. ..ieri alla prima visita ( 5settimane+3) il ginecologo ha rilevato 3 camere gestazionali con tun puntino all interno di ognuno...lui però ha tenuto a precisare che non é certo chr ne sopravvivano tutte e tre come é possibile di si...mi diceva che si possono riassorbire da sole una o piu di una. ..ora voglio chiedere: quante probabilità ci sono che sopravvivano tutte e tre e inoltre quali accorgimenti devo attuare se la gravidanza trigemellare andasse avanti? Grazie mille 

[#12] dopo  
Utente 566XXX

Gentile dott.ssasono incinta finalmente. Abbiamo capito insieme al mio ginecologo che il problema era l ovulazione. ...dopo un mese con clomid sono subito rimasta incinta. C' è solo un piccolo particolare. ..ieri alla prima visita ( 5settimane+3) il ginecologo ha rilevato 3 camere gestazionali con tun puntino all interno di ognuno...lui però ha tenuto a precisare che non é certo chr ne sopravvivano tutte e tre come é possibile di si...mi diceva che si possono riassorbire da sole una o piu di una. ..ora voglio chiedere: quante probabilità ci sono che sopravvivano tutte e tre e inoltre quali accorgimenti devo attuare se la gravidanza trigemellare andasse avanti? Grazie mille 

[#13] dopo  
Utente 566XXX

Gentile dott.ssa mi scusi se la disturbo ma aspetto ancora una vostra risposta. Grazie

[#14] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
cara Signora,
Sono contenta per lei. Una gravidanza trigemina non va sottovalutata ed è' da considerarsi come una gravidanza a rischio. E' possibile che una della camere si riassorba , ma allo stato attuale non ci sono elementi per predire questo evento. E' importante che lei chieda una consulenza in un centro ospedaliero specializzato. Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#15] dopo  
Utente 566XXX

Dott.ssa volevo porle abcora un paio di domande...secondo lei é stato il clomid ad aumentare la possibilita di gravidanza trigemellare? Inoltre quali sono i rischi che lei intende x queste gravidanze? Io non nego di essere molto spaventata xke ho gia una bambina di 2 anni e x quanto sia giovane non credo che sia una cosa facile. Inoltre dott.ssa quali possono essere le cause di un naturale riassorbimento e i eventualmente avrei dei segnali oppure potrei anche non accorgermi di nulla? Grazie mille

[#16] dopo  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Cara signora,
I rischi di una gravidanza trigemina sono in gran parte legati al rischio di parto prematuro, con tutte le conseguenze che la prematurita' comporta. Ci sono poi anche maggiori rischi a carico della mamma. Non voglio spaventar la, ma solo invitar la a farsi seguire in un centro specializzato per le gravidanze a rischio anche in una città diversa da dove abita . Con grande probabilità la gravidanza trigemina e' stata provocata dalla stimolazione con Clomid.
Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com