Secrezioni vaginali rosate su carta igienica e gardnella vaginalis.

Buona sera Dottori. Vi scrivo per avere una vostra opinione. Qualche giorno fa ho ritirato i risultati del pap test effettuato 20 giorni fa, in cui sono risultata positiva alla gardnerella vaginalis. La ginecologa mi ha dato una terapia da iniziare dopo la fine del ciclo che dovrebbe arrivare in questi giorni, infatti una settimana fa ho fatto una transvaginale e mi è stato detto che ero in ovulazione dall'ovaio destro e vi era anche un corpo luteo (non ho idea di cosa sia). Da due giorni, però, mi accorgo che in seguito alla defecazione (e solo in questo caso), trovo sulla carta igienica del muco rosato. Inizialmente credevo che appartenesse al retto, ma poi ho capito che erano secrezioni vaginali. Tutto ciò non mi è mai successo prima di adesso. Premetto che Soffro un po' di stitichezza e non ho rapporti da 2 mesi. Dunque, le mie domande sono le seguenti: a cosa potrebbero essere dovute queste secrezioni? E' possibile che (pur non essendomi mai capitato) sia sangue mestruale fuoriuscito a causa dello sforzo? E' possibile che sia legato alla gardnerella? Cosa ne pensate in merito? Spero in una vostra risposta. Vi ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
La vaginosi batterica non da come sintomatologia una perdita ematica.
Se la perdita ematica si presenta sotto sforzo, potrei pensare ad un problema emorroidario, ma anche una perdita ematica da periodo ovulatorio ,che spesso si presenta anche in condizioni fisiologiche. Quindi le possibilità vanno prese in considerazione in corso di visita .
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore. Io ho controllato con attenzione circa la natura della perdita ematica poichè avevo pensato ad un problema emorroidario anche io, ma facendo attenzione e asciugandomi più volte con la carta igienica ho potuto notare che che le perdite erano proprio vaginali. Sono appunto in ovulazione, e le ripeto il ciclo potrebbe arrivare dall'oggi al domani ( ho un ciclo che varia da 26 a 32 giorni e oggi sono al 28° giorno). Una settimana fa avevo fatto una visita ginecoologica con tanto di trasvaginale e la dottoressa mi ha detto che era tutto apposto e che ero in ovulazione. Ho avuto l'ultimo rapporto il 26 agosto, quindi escludo la gravidanza sia perchè i mese scorso avevo effettuato due dosaggi beta (negativi) e sia perchè a distanza di due mesi con la transvaginale si sarebbe visto. ( la prego di confermarmi quanto le ho appena affermato) . E' quindi possibile che si tratti di perdite pre-mestruali? La ringrazio tanto, cordialmente.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Dottore da stamattina trovo del muco rosato sugli slip e accuso qualche fastidio al basso ventre. Ho sentito dire che queste perdite si hanno all'inizio della gravidanza, ma io non ho avuto nessun tipo di rapporto da due mesi.Non mi è mai capitato prima del ciclo, ma è possibile che sia un fattore pre-mestruale? Che stavolta l'arrivo delle mestruazioni si stia manifestando così?
[#4]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
Potrebbe trattarsi di una ovulazione!
Molte donne in queste occasioni hanno perdite ematiche miste a muco .
SALUTI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test