Utente 303XXX
Buongiorni Dottori,
sono una donna di 32 anni in attesa del primo bambino,ultimo ciclo il 09/08/2013, ho eseguito l'amniocentesi ed risultato tutto nella norma. Alla 20° settimana ho eseguito l'ecografia morfologica ed è risultato tutto nella norma tranne per la placenta, infatti mi è stata riscontrata "placenta,inserita sulla superficie anteriore, bassa (il margine inferiore dista circa 1,9 cm dall'OUI), non presenta alterazione ecostrutturali intraparenchimali. ora sono circa 3 settimane che sono a riposo, (letto - divano - sedia) secondo Voi è una situazione grave? posso condurre una vita normale oppure devo stare a riposo fino al parto? Posso avere rapporti con mio marito?
In attesa di un Vostro riscontro, Vi porgo i miei più cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la posizione placentare deve essere valutata non prima dell'eco del terzo trimestre, in quanto molte placente basse risalgono spontaneamente.
Stia quindi tranquilla!
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente 303XXX

Buonasera Dottori,
alla 25° settimana ho rifatto l'eco per ricontrollare la placenta ma è rimasta nella stessa posizione a 1.9 cm dall'OUI, ora ho un altro controllo alla 30° settimana.
La mia domanda è la seguente:
- se la placenta dovesse rimanere tale dovrò fare un taglio cesareo programmato?
- e se si a quante settimane si esegue?
Attualmente sto a riposo, passando quando più tempo possibile a letto, evitando qualsiasi sforzo fisico, tra cui anche i rapporti con mio marito.
Grazie e In attesa di un Vostro riscontro, Vi porgo i miei più cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
La valutazione ai fini del parto andrebbe fatta non prima delle 36 settimane.
Se la placenta rimanesse a 1,9cm il parto è probabile che sia programmato come taglio cesareo.
Non serve il riposo a letto, soprattutto se lei non ha mai sanguinato.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente 303XXX

Buongiorno Dottoressa,
su internet ho trovato moltissime informazione che parlano della placenta bassa, alcune sono contraddittorie come al solito, però la maggior parte affermano che la placenta potrebbe risalire spontaneamente fino alla 28°/30° settimana e che dopo tale epoca si parla di placenta previa e danno come indicazione un taglio cesareo alla 37° settimana per evitare le contrazioni e un possibile distacco della placenta.

Nel mio caso Le confermo che ad oggi (27° settimane domani 14/02/2014)non ho mai avuto perdite di sangue, ma il ginecologo che mi segue mi ha consigliato tanto riposo e pochi sforzi.
Quindi al prossimo controllo il ginecologo potrebbe già dirmi se devo fare il cesareo oppure devo aspettare le 36 settimane?
Posso avere, ogni tanto, rapporti completi con mio marito?
ah dimenticavo secondo Lei, nella mia condizione di placenta bassa, posso indossare una pancera per gestanti?
Grazie e In attesa di un Vostro riscontro, Vi porgo i miei più cordiali saluti

[#5] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non è possibile prevedere ora se dovrà fare il cesareo, sarebbe prematuro.
Mi sembra eccessivo anche il riposo forzato e l'astinenza sessuale, non essendosi mai verificati sanguinamenti. Ad ogni modo, è il suo medico che decide, insieme a lei, quali sono le attività consentite.
La fascia addominale è inutile per tutte le gestanti. Per la schiena è bene fare un moderato livello di sport, di quelli adatti alla gravidanza.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente 303XXX

Salve Dottoressa,
alla 30° settimana ho fatto un'altra eco di controllo ed è risultato placenta invariata a 1,9 cm dall oui, mentre il bimbo è risultato tutto nella norma 40cm per 1,6 kg. Inoltre il dottore durante la visita mi ha riscontrato "osso pubico basso" che sconfortata dal fatto della placenta non ho chiesto nulla al riguardo.
Secondo Lei cosa vuol dire osso pubico basso? se dovessi fare un parto programmato a quale settimana si fa?
grazie mille

[#7] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Mai sentita la dicitura osso pubico basso. E' sicura?
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#8] dopo  
Utente 303XXX

Buonasera Dottoressa,
ieri 26 marzo a 32 settimane e 5 giorni ho effettuato l'ecografia del 3° trimestre e la placenta è risalita, ora si trova ad 8 cm dall'oui, in questo caso posso stare tranquilla? potrò fare un parto naturale?
il bambino cresce bene 42 cm per 2100 gr.
ho controllato il referto medico della scorsa visita e il Ginecologo ha scritto: "pube basso". cosa vuol dire? è un problema averlo in gravidanza?
In attesa di una Sua risposta Le porgo i miei più cordiali saluti.

[#9] dopo  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Benissimo per la placenta!

Pube basso non è una diagnosi codificata, chieda al medico cosa intendeva.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#10] dopo  
Utente 303XXX

Salve Dottori,
dall'ultima volta che ho scritto è passato più di anno. A maggio del 2014 dopo circa 17 ore di travaglio, episiotomia e ventosa è nato mio figlio con parto naturale subito dopo ho avuto un'emorragia causata dal fatto che la placenta non usciva e quindi l'utero non si contraeva.
Sto pensando di avere una seconda gravidanza, ma su internet ho letto che se si è avuta emorragia post partum alla prima gravidanza nel 99% dei casi ci sarà anche alla seconda.
Secondo Lei, che rischi corro?

Distinti saluti