Utente
salve.... mi trovo al terzo blister di estinette..... ho assunto l'ultima pillola della confezione mercoledi 5 febbraio... cominciando quindi la settimana di sospensione.... credevo che come i mesi precedenti ( il primo mese ho avuto il ciclo al quarto giorno di sospensione - il secondo mese al terzo giorno di sospensione) mi venisse il ciclo al terzo giorno di sospensione ma sono al quarto giorno e del ciclo nemmeno l'ombra... anche se ho i dolori classici pre ciclo.... la pillola questo mese l ho assunta correttamente, senza fenomeni di malassorbimento e senza interazioni con antibiotici e altro.... l'unica mia fonte di preoccupazione è il fatto che dalla seconda settimana di assunzione pillola ho deciso di posticipare l'orario d'assunzione, invece di prenderla alle 15 l ho iniziata a prenderla 5 ore dopo (verso le 20/21) senza mai superare le dodici ore... cosi facendo ho portato avanti la mia assunzione fino al 5 febbraio.... senza problemi.... ora perchè vi è questo ritardo? forse il cambio orario ha intaccato l'arrivo del ciclo da sospensione? inoltre questo mese ho avuto solo 2 rapporti ( un rapporto solo anale il secondo giorno di pillola - 17 gennaio e uno vaginale con l'uso del preservativo, intatto alla fine del coito il quarto giorno di pillola, quindi il 19 gennaio...) e stamattina, quindi a 23 giorni da questi rapporti ( soprattutto dal rapporto anale avuto il 17 gennaio) ho fatto 1 test di gravidanza su urine, era negativo.... ora non mi spiego come mai il ciclo tarda ad arrivare.... se non arriva cosa faccio? ricomincio nuovamente il blister? inoltre per 3 giorni ( sempre alla prima settimana di pillola) ho avuto 1 forte raffreddore che mi ha costretta a prendere la tachipirina e il fluimicil antibiotico per aerosol... i rapporti non li ho avuti quei giorni (era dalla quinta all'ottava pillola)ma ho letto che questi medicinali non interferiscono con l'efficacia contraccetiva della pillola... cosa devo fare quindi? il test di gravidanza fatto dopo 23 giorni è attendibile? posso sperare in un ritorno del ciclo dato che ho i classici dolori pre mestruali?

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se non ha dubbi sulla regolarità e modalità di assunzione della pillola (Estinette) non deve preoccuparsi.
Dopo i 7 giorni di pausa ,all'8° giorno inizi il blister successivo .
Per sicurezza esegua un test di gravidanza che non viene inficiato dall'assunzione della pillola.
I rapporti anali non sono a rischio per gravidanza.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
in realtà un test l ho fatto stamattina, al quarto giorno di sospensione ed era negativo.... piu che altro l ho fatto x 2 rapproti avuti il secondo e il quarto giorno di pillola.... dopo circa 23 giorni.... comunque stasera provando a mettere 1 tampone all'interno ho notato delle macchie maroncino/ rosse.... ma non esce niente.... cosa significa? il ciclo forse sta partendo? i rapporti vaginali li ho sempre avuti con il preservativo anche se ho preso la pillola correttamente... il cambio dell'ora influisce sul ciclo? posso fidarmi del test?

[#3] dopo  
Utente
salve dottore... volevo avvertirle che stamattina, dopo 5 giorni di pausa dalla pillola , mi sono tornate.... ma ho 1 dubbio: il test fatto ieri,dopo 23 giorni da gli unici due rapporti ( anale senza preservativo e vaginale con il preservativo al secondo giorno di pillola e al quarto) è attendibile? oppure prima di ricominciare la quarta scatola di pillola è meglio rifarselo?

[#4]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se deve vivere in angoscia lo ripeta, ma secondo me non ci sono problemi.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#5] dopo  
Utente
salve dottore.... le scrive nuovamente per chiederle un consulto...appena stamattina ho saputo che sn intollerante al lattosio, con 126 di valore.... il medico mi ha dato normix 2 compresse al di x 20 giorni + reuterin che è un integratore di fermenti lattici da prendere x 3 mesi... ora quello che mi chiedo è: normix interferisce con la pillola? me ne mancano 2 di pillole x finire il blister e la terapia l ho iniziata oggi....spiego meglio cio che mi preoccupa:
allora:
inizio quarto blister: 13 febbraio...
prendo la pillola senza problemi la sera, tra le 19 e le 21, nn ho mai avuto attacchi di diarrea grave ne vomito.... x cui tutto ok...
domenica 23 febbraio: rapporto non protetto, l'unico in tutto il mese.... (abbiamo utilizzato il coito interrotto,ma è stato protetto xkè la pillola dopo l'ho presa senza problemi...)...- seconda settimana

da venerdi 28 febbraio ho cominciato ad avere problemi intestinali che fortunatamente non ho mai avuto diarrea grave subito dopo aver preso la pillola... ( ero alla terza settimana, appena iniziata...) ma avevo piccoli attacchi di feci molli/simil diarrea la mattina - o il primo pomeriggio, poi piu nulla x tutta la giornata... ora quello che mi chiedo è: queste pillole sono state assorbite? mi devo preoccupare x quel rapporto avuto domenica 23 febbraio....? premetto che nn sono stata proprio malissimo ... non ho avuto diarrea liquida e grave da andare sempre in bagno... essendo ora intollerante e essendo alle mie ultime pillole, ora quali rapporti devo star attenta? la pillola la finisco a prendere mercoledi, domani....
inoltr le chiedo un altra questione:
- l'antibiotico normix può interferire con il ciclo da sospensione dalla pillola? mi dovrebbero tornare entro il 9/10 marzo, al quarto/quinto giorno da sospensione... da premettere che normix l ho iniziato oggi, alla mia ventesima pillola( che prenderò stasera), x cui il ciclo di pillola è finito... il ciclo da sospensione non dovrebbe essere influenzato da quest'antibiotico giusto? dato che non l ho preso dalla prima pillola ma verso la fine, alla ventesima pillola... ripeto : non ho avuto problemi durante le 4 ore d'assunzione della pillola, gli attacchi di feci mollicce (e poche, non sono mai state tante e solo 1 volta liquide, sempre verso mezzogiorno, non la sera durante le ore d'assunzione della pillola)per cui dovrebbero arrivarmi normalmente giusto? o potrebbe andare ad influenzare le 4 pillole di normix che prenderò quest'ultimi giorni di pillola? (2 oggi alla ventesima pillola e 2 domani alla ventunesima pillola)....
- secondo lei può intererfire prendere contemporaneamente sia l'antibiotico che i fermenti lattici ?
la prego mi risponda... grazie anticipatamente!

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sebbene sia raccomandabile informare la donna utilizzatrice di contraccettivi ormonali della possibilità di interazione , seppur rara, con antibiotici, e della necessità di utilizzare metodi contraccettivi aggiuntivi durante la terapia antibiotica e fino a 7 giorni dopo la sospensione , bisogna comunque tener presente che non vi sono evidenze scientifiche a supporto di tale ipotesi a cui i medici possano fare riferimento
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
grazie dottore per la sua risposta... quindi in definitiva:
- posso star tranquilla del rapporto avuto il 23 febbraio, ben 5 giorni prima che i problemi iniziassero ( sebbene non abbia avuto episodi di diarrea grave ne prima della pillola ne dopo la sua assunzione, nelle fatidiche 4 ore d'assunzione) e tenga conto del fatto che io dal 13 febbraio ho sempre assunto le pillole in maniera corretta?
- posso aspettare serenamente il ciclo da sospensione anche se assumo l'antibiotico normix? quest'ultimo può influire sul ciclo, facendolo arrivare in ritardo?
- normix l'ho iniziato a prendere da oggi, alla ventesima pillola.... domani finisco il blister... i rapporti non ne ho avuti dal 23 febbraio...e non li avrò x un bel po di tempo... devo comunque proteggere i rapporti non appena riprendo il blister nuovo?
- avendo iniziato gli ultimi 2 giorni di pillola, non influisce sull'arrivo del ciclo da sospensione vero?... se l'avessi preso tipo all'inizio avrebbe comportato uno spostamento di ciclo?

avevo intenzione di sospendere momentaemente la pillola , almeno x tre mesi, x poi iniziare con l'anello nuvaring, è un idea sbagliata?

[#8] dopo  
Utente
buonasera professore,
ho interrotto la pillola appena finito il blister(5 marzo) ... la notte tra il 9 e 10 marzo mi torna il ciclo da sospensione e finisce giovedi 13... avrei dovuto riprendere la pillol ma x problemi d'intolleranza al alttosio ho deciso di interromperla x un po x poi prendere l'anello... allora oggi pomeriggio io e il mio ragazzo non avevamo i preservativi e siccome io sono troppo fissata con la paura di una gravidanza indesiderata l'ho fatto 1po mettere dietro.... senza preservativo... ad 1 certo punto il suo pene è scivolato nel lembo di pelle tra l'entrata della vagina e l'ano , facendomi 1 gran male... senza essere venuto o cos'altro, era solo uscito accidentalmente... poi abbiamo smesso e fatto altro molto lontani da li davanti... ora eccole le ansie!!!!! quello che mi chiedo è: ora l'ovulazione quando ripartirà? questo rapporto devo considerarlo a rischio anche se la penetrazione non c'è stata ? il contatto tra il pene e il perineo è durato poco, 5 secondi... è stata solo 1 botta successa accidentalmente... dovrei prendere la pdgd? vi prego sono abbastanza preoccupata! sopratutto xkè so dell'esistenza del liquido pre eiaculatorio.... non credo sia a rischio perchè alla fine è andato a sbattere sul perineo ma poi si è subito staccata e non aveva eiaculato..... non mi ha penetrata vaginalmente, niente di niente , solo dietro e poi, dopo l'incidente dello scivolamento sul perineo piu niente....

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema tranquilla , non penserei minimamente ad una possibile gravidanza indesiderata.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI