Utente
Gent.mi Dottori,
assumo regolarmente la pillola Sibilla con dianogest da prima dell'estate.
Negli ultimi mesi ho notato un drastico calo del ciclo, con solo macchie marroni e veramente poco flusso di sangue "rosso vivo", ma con comunque quei fastidi e disturbi che avevo anche prima di prendere la pillola. Solo verso dicembre ho avuto un ciclo molto abbondante e "normale" Inoltre questo mese mi si è presentato con un giorno di anticipo.
Da cosa può dipendere tutto ciò? Non ho mai dimenticato l'assunzione né ho mai associato l'uso con farmaci.
Domanda a cui non ho trovato risposta univoca: se con assunzione di pillola (regolare o irregolare) il ciclo si presenta scarso e non "rosso" la gravidanza può essere esclusa? si tratterebbe comunque dello sfaldamento dell'endometrio, oppure tutto ciò non è cosi scontato?
grazie per le vostre precisazioni.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questo tipo di pillola con il Dienogest porta a flussi mestruali scarsi, ma che non significa riduzione dell' effetto contraccettivo né tantomeno gravidanza.
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
grazie dottore per la sua risposta. Dopo la settimana di sospensione sono passata dalla pillola Sibilla alla pillola Novadien (pare la sua equivalente) , dovevo seguire procedure particolari, attaccare i due blister coprire i rapporti oppure per il fatto che siano equivalenti mi sono comportata in maniera corretta?

Ultima domanda: l'uso di una supposta di glicerina circa due ore prima dell'assunzione della pillola ne altera l'efficacia?

grazie ancora

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il comportamento è stato corretto, nessun problema per l'effetto contraccettivo immutato..
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Neanche se prima della supposta vengono ingerite un po' di prugne secche per muovere l'intestino? (Magari è una domanda stupida ma visto che le prugne sono ricche di fibre potrebbero agire sul l'assorbimento intestinale )

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI