Utente
Salve,
Ho avuto un'ivg il 7 novembre. Il mio ginecologo mi ha consigliato di non fare il controllo dopo 30 gg ma di aspettare almeno 2 mesi. Sono passati circa 50 gg, ho perso sangue solo il giorno dell'intervento. Dopo 10 gg circa ho avuto delle perdite trasparenti simil periodo ovulazione, poi si sono interrotte, hanno ripreso circa 10 gg fa alle quali sono seguiti dolori fortissimi come quelli che avevo per il ciclo. Ma il ciclo non é arrivato...m qualche perdita trasparente e basta. Attendo il ciclo impaziente per ritentare ad avere un bimbo. É normale il mio decorso post ivg? Ho fatto un test di gravidanza pochi gg fa, nella speranza che l'amenorrea fosse dovuta a un nuovo dono... ma é risultato negativo. ...
ho 38 anni e un passato di ciclo irregolare.
Arrivederci. ..

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non sono d'accordo con il Collega , un controllo va eseguito dopo almeno 30 gg.
Questo per il desiderio di un'altra gravidanza.
Non ha riferito le motivazioni della IVG ( non é tenuta, sono un medico NON obiettore), ma permettono di comprendere le possibili cause della momentanea infertilità.
In bocca al lupo.
Salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Salve...
É stata una gravidanza cercata e ottenuta immediatamente (al secondo tentativo) ma purtroppo la mia piccola era affetta da trisomia 18. Oltre all'assenza di un arto, vi erano gravi malformazioni e il cuore molto debole. Ero alla 12 settimana.
Provvederò a fare un controllo quanto prima. Ciò che mi preoccupa sono i dolori fortissimi da ciclo che ho avuto per poi sentirli scomparire senza seguito...

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Grazie per la precisazione .
L'ecografia potrà valutare la presenza di eventuali residui di sangue coagulato all'interno della cavità uterina, e la valutazione della rima endometriale potrà definire lo stato di progressione della ripresa ormonale (ovulazione e conseguente formazione del corpo luteo)
In bocca al lupo per la futura gravidanza e non era mia intenzione farle ricordare un triste evento.
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Dottor Blasi,
La sua domanda era lecita, mi scuso io per non aver precisato sin dall'inizio. Sto seguendo una terapia per elaborare l'ivg e pian piano mi sto riprendendo.
Spero che tutto sia a posto. La terrò informata!
Grazie buone feste!

[#5] dopo  
Utente
Salve Dottor Blasi.
La aggiorno: ho fatto la visita e l'ecografia. Il mio ginecologo ha detto che é ritornato tutto alla normalità, l'utero va bene, le ovaie idem. Ha rilevato la presenza di un piccolo puntino di 4 mm. Mi consiglia test di gravidanza dopo 5-7 gg dalla visita e mi ha detto che, se non dovesse essere una camera gestazionale, probabilmente é un piccolo grumo di sangue e vuol dire che mi sto preparando alla mestruazione. Io ho fatto un test di gravidanza, risultato negativo pochi gg prima di questa visita. Che ne pensa? Ho paura di sperare ma non riesco a evitarlo :)
Saluti

[#6]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per estrema sicurezza deve dosare le beta HCG nel sangue
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#7] dopo  
Utente
Salve,
La aggiorno. Mi sono svegliata nella giornata di ieri, 04/01 con delle piccole perdite marroncine. Per tutta la giornata niente più, solo perdite trasparenti gelatinose. Oggi niente uguale. Qualche dolore ai reni e al basso ventre e alla schiena. No seno gonfio. Solo mal di testa. Crede che possa essere l'inizio del ciclo?
Saluti

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì potrebbe essere il cosiddetto " capoaborto" primo flusso dopo un aborto.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
Salve dottore,
A oggi ancora niente ciclo. Sono passati ormai 69 gg dalla mia ivg. Il mio ginecologo ha detto che ho saltato il ciclo e ho ovulato comunque. É normale? Può spiegarmi? Ho fatto tanti test... tutti negativi. Adesso sono passati 10 gg dall ultimo rapporto ma non sento nessun sintomo di gravidanza, quindi non credo di essere in cinta. Il fatto é che non riesco a perdere peso e mi sento gonfia. Dipende dall amenorrea?
Saluti

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma il rapporto a cui fa riferimento è stato protetto (pillola, preservativo) ?
Perchè dopo una IVG legge 194 , mi auguro che si sia avvicinata alla contraccezione con la "C" maiuscola.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#11] dopo  
Utente
Dottore,
Per quale arcana ragione avrei dovuto avvicinarmi alla contraccezione con la C maiuscola? É per caso obiettore di coscienza e parla come i medici con cui mi sono dovuta rapportare durante la dolorosa esperienza passata oppure non ho inteso bene il suo post? Io VOGLIO restare in cinta ma il mio corpo sta reagendo in maniera strana e chiedo a voi medici come mai.
saluti

[#12]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
SONO un MEDICO NON OBIETTORE , il primo ad usare la RU486(aborto medico) in ITALIA!
Ci siamo intesi male , mi ha riferito una IVG e pensavo che anche questa fosse una gravidanza INDESIDERATA !
Da medico NON OBIETTORE , non condivido l'uso della IVG come contraccettivo , come detta la legge 194/78 e per questo motivo parlo di contraccezione , perchè ho vissuto l'angoscia vissuta dalle donne che interrompono la gravidanza .
MEGLIO PREVENIRE CHE CURARE.
Forse ha abusato il termine IVG , voleva fare riferimento ad un aborto spontaneo?
Forse doveva essere più chiara !!
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#13] dopo  
Utente
Le scrivo ormai dal dicembre 2014 e l'ivg cui faccio riferimento é sempre la stessa.... 12 esima settimana, trisomia 18, mancanza di arti, cuore debolissimo.... solo 6 gg per evitare l'induzione. Non è stata una scelta facile e non é stata una soluzione contraccettiva. Volevo solo un parere sul come mai il ciclo non torna essendo tutto nella norma, non una "condanna".

[#14]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
" É per caso obiettore di coscienza e parla come i medici con cui mi sono dovuta rapportare durante la dolorosa esperienza passata oppure non ho inteso bene il suo post? "
Secondo lei che significa? Non mi ha chiesto un parere mi ha lanciato un'accusa.Sono profondamente dispiaciuto per la sua dolorosa esperienza , ma anche del suo atteggiamento nei miei confronti ( in seconda battuta).
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#15] dopo  
Utente
Non é mia intenzione offenderla in casa sua, mentre svolge il suo lavoro al servizio di chi ha bisogno. Chiaro é che ogni mia parola è una conseguenza delle sue affermazioni. Ora non so se lei vede solo l'ultima botta e poi da risposta o se le visualizza tutte. Preferisco pensare alla prima soluzione così il suo "Ma il rapporto a cui fa riferimento è stato protetto (pillola, preservativo) ?
Perchè dopo una IVG legge 194 , mi auguro che si sia avvicinata alla contraccezione con la "C" maiuscola." avrebbe ragione di esistere...anzi, se devo essere sincera, ho sperato fosse una sua semplice svista e prima di risponderle ho letto e riletto e riletto. Perché noi profani ci affidiamo a voi medici e nel mio caso, battute come quella sua che mi ha lasciato perplessa, hanno avuto un grosso peso in ospedale.
Arrivederla