Utente 443XXX
Buonasera avrei bisogno di un vostro consulto.
Dal mese di dicembre 2018 sono in amenorrea (ultimo ciclo a novembre). Sino a quel momento ho avuto sempre cicli regolari (con un lieve aumento del periodo tra i cicli ).
In un primo momento pensavo che la causa dell’assenza del ciclo fosse da imputare al mio calo di peso (circa 6 kg in 9 mesi, a dicembre pesavo 38.2 kg) dovuta a una riduzione dell’assunzione di carboidrati.
Comunque nel mese di febbraio mi sono sottoposta a un controllo ginecologico dal quale è risultato un diametro nella norma delle ovaie, assenza di follicoli evidenti ; utero con ecostruttura, dimensioni e contorni regolari; endometrio secretivo con spessore di 15 mm.
Il ginecologo mi ha prescritto una terapia di 10 giorni con Primolut-Nor 10 mg per indurmi il ciclo e dosaggi ormonali a 7-10 giorni e a 25 giorni dall’inizio del ciclo.
Dopo la sospensione del Primolut ho avuto un ciclo di breve durata (due giorni non pieni) con scarse perdite ematiche.
Questi sono i risultati:

9° giorno del ciclo
FSH 9,19 UI/ml ( fase follicolare: 3,03-8,08; picco ovulatorio: 2,55-16,69; fase luteinica: 1,38-5,47; postmenopausa: 27-134)

LH 1,09 mUI/ml (fase follicolare: 1,80-11,78; picco ovulatorio: 7,59-89,08; fase luteinica: 0,56-14,00;postmenopausa: 5,16-61,99)

Prolattina 5,19 ng/mL (5,18-26,53)
17-beta estradiolo 23 pg/mL ( fase follicolare: 21-251; picco metà ciclo: 38-649; fase luteale 21-312;donne post menopausa senza
HRT:

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per poter affermare che si tratti di menopausa è importante che ci sia una amenorrea di almeno 12 mesi continui, e dal punto di vista ematologico un valore di AMH (ormone anti -mulleriano ) quasi zero con un valore di FSH altissimo .
Quindi è importante verificare questa situazione e provvedere ad una eventuale terapia sostitutiva , per evitare danni a carico dell'osso , della cute e dell'apparato cardio-circolatorio.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 443XXX

Grazie per la sua risposta. Penso di aver compreso che per poter parlare di menopausa l'amenorrea deve perdurare per 12 mesi, ma quello che non mi è ancora chiaro è se dai risultati dei miei analisi si può ipotizzare un inizio di menopausa precoce (bassi livelli di progesterone, LH e estrogeni).
Posso sottopormi al prelievo di sangue per dosare gli ormoni da lei indicatemi in qualsiasi momento o è meglio eseguirli dopo un ciclo indotto (o eventualmente un ciclo spontaneo)?
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In qualsiasi momento
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI