Utente 105XXX
Buongiorno.
Ho 52 anni e mezzo e non solo non sono ancora in menopausa, ma ho un ciclo perfettamente regolare di 24/25 giorni durante il quale avverto ancora chiaramente il momento dell'ovulazione.
Purtroppo ho un utero fibromatoso, con alcuni miomi sottomucosi e sottosierosi (nessuno di dimensioni superiori ai 3,8 cm).
Da qualche mese le mestruazioni, prima solo abbondanti, sono diventate emorragiche, nonostante l'assunzione di Tranex (due capsule al mattino e due alla sera già dal primo giorno.
Il secondo, terzo e quarto giorno sono costretta a cambiare l'assorbente ogni ora e mezzo/due, mi si abbassa la pressione (arrivo anche a 50/90) e nonostante integratori di ferro e vitamine mi sento uno straccio.
Il ginecologo, considerata la mia età, ritiene sovradimensionato l'intervento di isterectomia e mi ha prescritto Enantone 3.75 per tre mesi.
Ho fatto la prima iniezione quattro giorni fa, domenica, primo giorno del ciclo. La prossima sarà dopo 28 giorni dalla prima.
La prima domanda, che ho già posto al mio ginecologo, ricevendo una risposta piuttosto evasiva, è: posso stare tranquilla che quello attualmente in atto è l'ultimo ciclo? Cioè, avendo assunto Enantone il primo giorno, e avendo in programma tre iniezioni consecutive, è sicuro che non mi verranno più le mestruazioni almeno per quattro mesi?
Seconda domanda: l'assunzione di Enantone può "convincere" finalmente il mio organismo ad andare in menopausa definitiva o una volta smesso il ciclo mi tornerà?
Scusate, ma sono davvero sfinita.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gli analoghi (enantone ) sicuramente inducono una menopausa farmacologica , ma tutto dipende dalla sua riserva ovarica, valutabile da un dosaggio dell' Ormone anti- mulleriano (AMH) .
In questo modo si potrà prevedere all'incirca il suo periodo menopausale.
Io avrei adottato un sistema diverso inserendo un sistema intrauterino (IUS) a rilascio di levonorgestrel come il MIRENA.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 105XXX

Grazie del parere.
Il mio ginecologo ha scartato Mirena in quanto, considerate le mie condizioni, preferisce interrompere completamente le perdite di sangue, che con Mirena invece diminuiscono solamente.
Inoltre, considerata la durata della spirale e il suo costo, la trova inadatta ad una donna della mia età che, al massimo, dovrebbe andare in menopausa fisiologica entro due/tre anni al massimo.

Insomma, non è detto comunque che quello ancora in corso sia l'ultimo ciclo che avrò nonostante abbia assunto Enantone dal primo giorno...

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ho espresso il mio parere, ma è scontato che il giudizio del suo curante è più affidabile
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI