Utente 508XXX
Buonasera, vorrei chiedere un vostro parere sulla mia situazione direi alquanto paradossale Ho avuto l'ultima mestruazione il 1 agosto 2018, cicli sempre irregolari (32_33 giorni).Ho avuto un precedente aborto spontaneo intorno alla 6 settimana pochi mesi fa,non è stato necessario effettuare il raschiamento. Dopo questo episodio,ho ritirato Delle analisi genetiche che mi aveva prescritto il mio medico prima ancora di rimanere incinta (a scopo precauzionale) per vedere se avevo problemi di coagulazione o altre Delle più comuni alterazioni genetiche che possono portare ad aborto (mthfr,fattore di leiden ecc...).I risultati erano tutti buoni,nessuna alterazione.A settembre,dopo 10 giorni di ritardo effettuo un test di gravidanza che risulta positivo. Dopo altri 3 giorni effettuo le bhcg che erano di 5000 il mio medico mi fa un controllo eco veloce per escludere una extra uterina e si vede chiaramente la camera gestazionale e un accenno di sacco vitellino. Ripeto le beta dopo 8 giorni risultato 21.000 effettuo una nuova ecografia dove il medico mi evidenzia camera gestazionale,sacco vitellino ed un piccolo embrioncino. Il medico mi data la gravidanza a 6 settimane (anziche 7 come dall'amenorrea).Non si sente il cuoricino battere ma lui mi dice che si vede pulsare. Ok sembra tutto andare bene. Dopo 3 settimane faccio una nuova ecografia che lascia tutti senza parole. Si vede la camera gestazionale molto ingrandita ed all'interno due sacchi vitellini, ma non si vedono gli embrioni.C'è solo un piccolo accenno di embrione di 6 settimane ed uno dubbio.Il medico mi ha detto che dobbiamo aspettare una settimana per vedere se la cosa si sta evolvendo ma neanche lui si spiega come possa essere possibile avere due immagini così diverse a distanza di 20 giorni.A quanto pare è una situazione molto strana.Mi dice che nella migliore delle ipotesi è una gravidanza gemellare monocoriale e che nella peggiore Delle ipotesi è un'alterazione del prodotto del concepimento.So che devo attendere ma intanto sto cercando di capire se devo "prepararmi al peggio"o potrebbe essere una gravidanza gemellare partita un po' in ritardo. Magari potete dirmi se avete visto o sentito casi simili.Ricordo che sono a 10 settimane di amenorrea.Non ho mai avuto perdite o dolori strani in questo tempo. Aiutatemi a capire per favore.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non avendo la possibilità delle immagini , propendo per una possibile gravidanza gemellare , anche il balzo del valore delle beta HCG da 5000 > 21000, mi porta a questa considerazione
Difficile esprimere altre possibilità diagnostiche , sarà importante e dirimente il prossimo esame ecografico.
In bocca al lupo
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI