Utente 251XXX
Buonasera, oggi ho effettuato un ecografia alla settimana 25. Il mio ginecologo che l’ha eseguita ha segnato nelle conclusioni: placenta normorposteriore, cotiledone succenturiato anteriore. Il feto sta bene e cresce secondo le settimane di gravidanza. Peso stimato 655 gr e lugnhezza femore 43,9.
Non mi è stata data alcuna spiegazione, solo il mio ginecologo mi ha detto:
“Sarà da tenere presente per il parto e ci penseranno le ostetriche”. Infatti l'ha segnato anche sulla cartella personale. Il
problema si presenterà quindi al parto?

Posso stare tranquilla? Può capitare avere questa cosa? E potrebbe non esserci più alla prossima ecografia?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' molto utile questa segnalazione , perchè dopo la nascita , avviene il "secondamento " (espulsione della placenta ) che apparentemente può sembrare completa, invece bisogna attendere o provvedere alla rimozione del "cotiledone succenturiato " per evitare ritenzione di materiale placentare con conseguenti infezioni e metrorragie.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI