Utente 337XXX
Buongiorno, scrivo per la mia compagna che da anni prende la pillola ma che da circa 4 mesi è passata alla Rubira.
Apparte il fatto che il ciclo si presenta in modo strano ( 3/4 giorni di spotting e poi flusso abbondante) non ha avuto altri problemi.
Da qualche giorno però ha un forte senso di tensione mammaria e dolore al seno, inoltre lo sente piú gonfio. Non è la classica tensione mammaria manifestata in passato con la pillola è piú accentuata. Manca ancora una settimana per la pausa di sospensione dunque cosa potrebbe essere?
Grazie del servizio.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente il tipo di progestinico di questa pillola va cambiato, dono effetti collaterali riferiti in percentuali differenti dalle donne e sono certamente effetti che contribuiscono in maniera significativa ad allontanarsi dalla pillola.
In questi casi ad un eccesso di estrogeni, per scarsa competitività da parte del progestinico.
Bisogna cercare un equilibrio , diverso da donna a donna.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 337XXX

1)Potrebbe aspettare qualche mese per notare se ci saranno dei miglioramenti?
2)A livello contraccettivo non ci sono problemi nonostante questi effetti indesiderati giusto? Per lei è fastidioso continuare a cambiare pillola.
3) una terza domanda, oltre all'uso della "pillola per la pillola" che dovrebbe migliorare la cellulite si può usare una tisana fatta in casa con zenzero fresco e limone o lo zenzero interferisce con l'effetto contraccettivo?
Grazie mille per la sua professionalitá.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1.certo sicuramente è il comportamento ideale
2. inalterato l'effetto contraccettivo
3. nessun problema con le tisane
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 337XXX

Dottere, la ringraziamo di cuore. Ieri si è manifestato spotting e credo di capire che sia sempre dovuto a questo clima ormonale non ideale e spero che anche per questo non ci siano problemi.
Le vorrei porre un'ultima domanda: la mia compagna vorrebbe fare l'hennè ai capelli e con esso vorrebbe poi usare altre erbe come indigo, fieno greco ecc ma abbia visto sul web che il fieno greco, anche ad uso topico, crea problemi a chi ha disfunzioni tiroidee perciò ci chiedevamo se possa dare problemi anche con la pillola. In generale l'hennè o altri prodotti ad uso topico possono interferire? Usando la pillola con prudenza non sappiamo mai dove reperire informazioni piú specifiche circa queste interferenze. Grazie e buona Domenica.