Utente 511XXX
Buongiorno gentili dottori,

sono a chiedervi un consulto circa il mio attuale stato. Sono obesa e soffro di insulinoresistenza, ho sempre avuto un ciclo irregolare, mitigato con la pillola che ho dovuto cessare da diversi mesi. A luglio ho smesso di avere il ciclo; dalle analisi prescritte dal ginecologo è uscito che avevo il progesterone quasi a 0, per cui il dottore mi ha consigliato di assumere inositolo. A settembre ho avuto nuovamente le mestruazioni e il progesterone è salito a 0,15. Questo mese ho avuto un rapporto a rischio, in cui si è rotto il profilattico e non ce ne siamo accorti per buoni 5 minuti; abbiamo poi cambiato profilattico e proseguito fino all'eiaculazione avvenuta comunque esternamente.
Avrei dovuto avere le mestruazioni 10 giorni fa; sono cominciati i soliti dolori ai reni e alla pancia, con nausea, mal di testa e seno gonfio, per cui pensavo stessero arrivando. I dolori si sono invece interrotti, fino a 5 giorni fa, quando hanno ripreso più forti di prima, insieme a due piccole macchie di sangue scuro sull'assorbente. Dopo due giorni si sono nuovamente interrotti, e allo stato attuale non sento più nulla. Da cosa potrebbe essere causata questa situazione? Possibile che quel rapporto possa aver causato una gravidanza?
Premetto che ho preso appuntamento col ginecologo, ma non ha disponibilità nell'immediato, quindi vorrei avere vostri pareri nel frattempo.

Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto ritengo utile a titolo precauzionale eseguire u test di gravidanza (anche se parla di cicli anovulatori) .
In queste situazioni ci sono alterazioni dei ritmi ormonali con alterazioni del ritmo e della quantità dei flussi mestruali (""piccole macchie di sangue scuro sull'assorbente"") .
Potrebbe essere utile una valutazione della funzionalità Tiroidea e dei livelli di prolattinemia.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Grazie della risposta dottore. Ho effettuato il test di gravidanza che è risultato negativo. Ho già eseguito le analisi che suggerisce, insieme a quella per il progesterone, che tuttavia risultano nella norma. Quindi quelle piccole perdite che ho avuto potrebbe essere effettivamente la mestruazione? O magari una ovulazione particolarmente dolorosa? In questi giorni ho ricominciato ad avere qualche disturbo che appare quando si avvicina la mestruazione, però è anche vero che ultimamente ho spesso questi disturbi indipendentemente dal periodo, non riesco a capire...

Grazie