La gravidanza il problema

Buongiorno dottori, vi scrivo perché sono molto preoccupata.

Ho un ritardo di una settimana e nessun sintomo premestruale (solitamente ho tensione e dolore al seno e piccoli crampi al basso ventre).
Ho soltanto delle perdite bianche, tipo ovulazione.
Da 2 anni circa il mio ciclo è abbastanza regolare (29-31 gg), il massimo ritardo é stato di 3 giorni.

Ho rapporti protetti dall’inizio alla fine e nonostante l’uso del preservativo io e il mio partner utilizziamo ugualmente il metodo del coito interrotto, per avere ancora più protezione.
Al termine di ogni rapporto controlliamo l’integrità del preservativo, riempiendolo di acqua e controllando l’eventuale presenza di lesioni.

Visto il ritardo, a 15 giorni dall’ultimo rapporto ho eseguito un test di gravidanza, di quelli che si comprano in farmacia, ed è risultato negativo.

Nonostante ciò sono ansiosissima e ho troppa paura di una gravidanza indesiderata...

Secondo voi posso essere incinta nonostante la mia cautela? Se invece non è la gravidanza il problema, quale potrebbe essere? Come potrei stimolare l’arrivo delle mestruazioni?

Vi ringrazio anticipatamente...
[#1]
Dr.ssa Valentina Pontello Ginecologo, Perfezionato in medicine non convenzionali 8,1k 178 95
Gentile Signora,

potrebbe essere un ritardo legato al caldo. Infatti, stress e cambiamenti climatici possono interferire con il ciclo mestruale. Ripeta un test tra qualche giorno, e se ancora il ciclo non arriva, contatti il suo ginecologo.

Dr.ssa Valentina Pontello
https://linktr.ee/vvpginecologa
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test