Utente
Buongiorno, ho inserito Kyleena l'8 gennaio coprendo i primi 10 giorni con la pillola in quanto avevo avuto un rapporto non protetto durante la pausa di sospensione e per sicurezza me l'hanno fatta continuare.
ho avuto dei rapporti liberi, uno durante la copertura di pillola più spirale e altri due dopo la sospensione con la pillola.

L'inserimento è stato oltremodo doloroso e, ho avuto crampi continui che a tutt'oggi anche se molto più lievi persistono con una sensazione di qualcosa che punge internamente da ieri e alcuni giorni perdite marroni.

Le domande che mi pongo sono:
1) la ginecologa ospedaliera mi ha fissato un controllo per l'8 febbraio, chiedo di anticiparlo?

2) sempre la ginecologa mi disse che con questa spirale anche in caso di spostamento era difficile una gravidanza in quanto il rilascio progestinico comunque proteggeva, stanno così le cose quanto posso far affidamento sull'efficacia contraccettiva, ammesso e non concesso che si sia spostata e avere pertanto dei rapporti liberi?

3) avendo preso la pillola per circa sette anni, ho 43 anni, quanto in termini di probabilità rischio con i rapporti avuti una gravidanza?
i rapporti liberi sono stati nella finestra di 9 giorni dall'interruzione della pillola ed altri durante i primi 10 giorni della pillola iniziata correttamente dopo la pausa e poi sospesa?

Spero di essere stata chiara e rimango in attesa di una vostra cortese risposta.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono d'accordo con la Collega l'azione del dispositivo intrauterino (IUS) al levonorgestrel KYLEENA dismette rapidamente il progestinico e quindi la copertura è immediata , oltretutto dopo l'assunzione di una pillola estro-progestinica.è veramente poco probabile la comparsa immediata dell'ovulazione.
Utile una valutazione ecografica del posizionamento dello IUS
saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gent.mo dott. Blasi la ringrazio per la cortese ed esaustiva risposta.
Non le nego che mi sento più tranquilla.
Sino al controllo ecografico, già fissato e che ho chiesto di anticipare avrò rapporti protetti sempre che il dolore cessi.
Nel caso in cui si sia spostata dovrà essere rimossa?
Considerato il costo e il patimento avuto per inserirla non sarebbe il massimo.
Come alternativa alla spirale non potendo assumere un estroprogestinico ci sono alternative?
La ringrazio

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe utilizzare una pillola senza ESTROGENI , la cosiddetta "minipillola " del gruppo dei POPs .
Dico senza estrogeni perchè la controindicazione più importante è legata all'uso degli estrogeni , non al progestinico
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Gent.mo Dott. Blasi mi permetto di approfittare della sua. gentilezza e professionalità ponendole un'altra domanda. Nella malaugurata ipotesi in cui lo IUD progestinico risulti spostato dovrà necessariamente essere rimosso o può essere "sistemato" e lasciato in sede?
A causa di un'episodio di TIA è stato deciso di sospendere l'estroprogestinico e mi è stata proposta la IUD medicata.
La sua Collega non mi ha parlato ne della minipillola ne dell'impianto sottocutaneo, non ne capisco il motivo.
La ringrazio nuovamente

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' importante valutare l'esatta posizione dello IUS per esprimere un parere corretto.
Per quanto riguarda le altre opzioni contraccettive , la risposta spetta alla Collega , non riesco a darle una risposta adeguata.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Gent.mo dottore la ringrazio, ha chiarito una domanda che mi ero posta. Attenderò l'ecografia di controllo e, pur non volendo cantare vittoria troppo presto oggi va meglio. Ho inserito ieri sera un ovulo naturale leggermente disinfettante e lenitivo, molto idratante. La sensazione di avere un "pungiglione" pare essersi parecchio attenuata, non ne potevo più.
Purtroppo non mi aspettavo queste reazioni e non riesco in alcun modo a mettermi in contatto con la sua collega, fortunatamente mi ha risposto lei, ero molto preoccupata.
Un ultima domanda, se me lo permette, la copertura contraccettiva è stabile oppure no?
Grazie

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Soltanto se il dispositivo ( IUS) è. . in via di espulsione non viene garantita l’azione contraccettiva.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Gent.mo Dottore la ringrazio, la prossima settimana farò la visita di controllo, nel frattempo per i dolori vado di buscopan.
Se le fa piacere la terrò aggiornata