Yasminelle, primo mese di utilizzo

Buona sera dottori,

mi scuso per la richiesta di questo consulto virtuale, ma oggi faccio fatica a contattare i miei medici di riferimento.


Ho cominciato l'assunzione della Yasminelle, regolarmente al primo giorno di ciclo.

Avevo preso in passato la stessa pillola, dopo un periodo di interruzione ho ricominciato l'assunzione.

Nelle prime due settimane ho avuto delle fastidiose macchie marroni, ridottesi un po' nell'ultima settimana, fino a sparire negli ultimi due giorni di assunzione (l'ultimo è stato mercoledì).
Mi era comunque stato assicurato che la copertura anticoncezionale rimaneva valida.


Ad oggi (venerdì) dopo due giorni di interruzione ancora non mi è arrivato il ciclo, nell'assunzione precedente era una cosa quasi immediata dopo la sospensione, c'è il rischio che possa essere incinta?
un test di gravidanza potrebbe scongiurare la cosa?


Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,7k 1,2k 244
L'assenza del flusso mestruale non è sinonimo di gravidanza , naturalmente associata ad una corretta assunzione della pillola..
Con Yasminelle la crescita dell'endometrio è ridottissima e di conseguenza lo sfaldamento di quest'ultimo (mestruazione ) si riduce a gocce di sangue coagulato.
Ripeto , se è certa della corretta assunzione e non si sono verificati episodi di vomito e/o diarrea (entro le 4 ore dall'assunzione ) , la contraccezione è ASSICURATA.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite per la celere risposta! buona giornata!

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa