Tremore gamba

Salve a tutti illustrissimi medici,
da molto tempo ho un problema per il quale chiedo il vostro parere. In condizioni di forte emozione mi capita che la gamba destra comincia a muoversi da sola, una sorta di tremore ad ampia frequenza, come un saltello continuo. Tempo fa feci una visita neurologica di base e l'unica cosa che fu riscontrata fu una iperiflessia destra rotulea che non ebbe significato diagnostico. Ho una protusione l4-l5 e l5-s1. Grazie per le indicazioni che vorrete fornirmi.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

se il sintomo persiste ancora potrebbe fare un ulteriore controllo neurologico. Il neurologo ha visto personalmente il tremore che Lei riferisce? Potrebbe copiare il referto dell'esame che ha rilevato le protrusioni discali lombari?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottor Ferraloro,
il neurologo non ha visto il movimento della gamba perché succede raramente e solo in occasione di forte tensione emotiva. Questo è il referto:

COLONNA LOMBARE
L'esame è stato eseguito mediane scansioni su piani assiali e sagittali utilizzando sequenze FSE Ti e T2 pesate .
Inversione della fisiologica lordosi del segmento
Il cono midollare è di regolare morfologia e segnale senza compressioni lungo i profili.
Tra L2-L3 il disco interposto è ridotto di spessore e minimamente protruso in sede foraminale bilateralmente ed in modo plu' evidente a destra
Tra L4-L5 ed L5 51 i dischi interposti mostrano spessore ridotto con marcata protrusione dell'anulus in sede posteriore mediana con sollevamento del legamento longitúdinale posteriore ed impronta a largo raggio sul sacco durale
Nella norma i diametri del canale rachideo.
Conservata la morfologia ed il segnale del cono e delle radici della cauda.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

in linea di massima e con tutti i limiti del consulto a distanza, le protrusioni lombari non dovrebbero essere responsabili del sintomo descritto. Considerato che il disturbo è molto raro e la visita neurologica è stata negativa resti in attesa. Qualora invece dovesse essere più frequente Le consiglio di effettuare una nuova visita neurologica.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dr. Ferraloro,
Grazie per la risposta. Potrei sapere, anche in linea generale, a cosa potrebbe essere dovuto il sintomo descritto?
Le indicazioni della RMN a che sintomi e a quale gravità possono essere ricondotti?
Grazie ancora e se ritiene utile può anche darmi le indicazioni richieste in privato.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

non è possibile on line, e talvolta anche mediante la visita, risalire alla causa del problema. Mi viene da pensare ad un fatto ansioso ("solo in occasione di forte tensione emotiva") ma è ovvio che sia soltanto un'ipotesi in base alla Sua descrizione. Circa le protrusioni, si dovrebbero visionare le immagini e correlarle poi clinicamente (mediante la visita), in linea di massima non sembra che ci sia qualcosa di importante ma lo dico con i noti limiti del mezzo informatico.

Cordialità

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test