Lievemente ampliate cavità ventricolari ecc.

premettendo che ho LES, Tiroidite Hashimoto ecc inoltre da 3 anni a questa parte, cadute improvvise, disturbi equilibrio( lievi sbandamenti ecc)grande stanchezza e necessità di dormire molte ore al giorno frazionate nell'arco della giornata..... e che dalle precedenti rm encefalo ultima delle quali un anno fa non risultava niente.
una settimana fa ho sbattuto la testa e immediatamente dopo a parte il dolore ho dormito 15 ore di seguito...quindi un pò allarmata per il persistere della cefalea mi sono recata al pronto soccorso dove mi è stata fatta una tac dalla quale risulta:
"non si osservano alterazioni densitometriche in sede intra ed extraparenchimale. SI segnala la presenza di grossolane calcificazioni a carico da falce cerebrale. Lievemente ampliati sono le cavità ventricolari e gli spazi subaracnoidei della base e delle convessità. IN asse risultano le strutture della linea mediana. Non emergano immagini di frattura a carico della teca cranica"
sono stata dimessa con diagnosi di trauma cranico di lieve entità.
Ma alla luce del referto della tac il mio medico di base vuole che mi veda con urgenza un neurologo.... voi che ne pensate ? il fatto che siano lievemente ampliati cavità ventricolari ecc non dipenderà dal trauma e tutto tornerà a posto da solo? Grazie per una cortese risposta
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

si dovrebbero visionare direttamente le immagini TC, comunque una visita neurologica, considerati anche gli altri sintomi, sarebbe opportuna. Il lieve ampliamento delle cavità ventricolari mi pare che non fosse stato riscontrato nelle precedenti RM encefaliche effettuate. Pertanto bisogna stabilire se questo lieve ampliamento abbia un significato clinico, da qui l'opportunità della visita neurologica.

Cordiali saluti ed auguri

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la pronta risposta, mi scusi ma questo lieve ampliamento ecc. non potrebbe derivare dal trauma? preciso che negli ultimi anni sono stata visitata da diversi neurologi che non sono giunti a nessuna conclusione :((((( a parte una sindrome da fatica cronica. si nella rm di un anno fa non risultava nulla, purtroppo all'ospedale hanno dato solo il referto e non la tac....
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto on line, ritengo poco probabile che derivi dal trauma.
Ripeto, potrebbe essere clinicamente non significativa ma questo, ovviamente, lo dovrà stabilire il neurologo dopo un'accurata visita neurologica.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille!

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test