x

x

Ansia o altro?

ho le seguenti patologie:
ernia jatale da scivolamento, artrosi cervicale con pseudo nevralgia alle protesi dentarie di sx e sono in terapia con xanax 0,25 mg per tre volte al di.
In seguito a fisioterapia (tens cervicali) ho avvertito un aggravamento dei sintomi con pseudo nevralgie alla tempia sinistra e al nervo dietro il muscolo strenocleido mastoideo. con interessamento del mastoide.
Nel camminare avverto disorientamento che non sono vere vertigini vere.
Il medico ha attribuito tali sintomi ad ansia e nello stesso tempo dopo un ricovero in pronto soccoroso mi è stato consigliato di eseguire una nuova gastroscopia e RMN colonangio (colecistectomizzato)
Possibile che tutto questo derivi solo dall'ansia?
Altro fisiatra mi ha consigliato di eseguire una RMN cerebrale.
Insomma non so cosa attribuire tutti i miei disturbi.
Inoltre si sono manifestati disturbi della memoria corta ( dimentico dove ho messo gli oggetti personali (cellulare, pillole, indumenti personali,portafoglio ecc ecc.
Che correlzione c'e' tra l'ansia e le patologie sopra descritte.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 872 56
Gentile utente

sta continuando ad assumere paroxetina?


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Attivo dal 2011 al 2011
Ex utente
PAROXETNIA? L'HO SOSPESA PER I NOTI EFFETTI COLLATERALI SULLA IPB E E PER IL RIACUTTIZZARSI DEI DISTURBI CERVICALI E LOMBARI,ED ESOFAGEI (SPASMI) NONOSTANTE FACCIO DELLA FISIOKINESI TERAPIA TENS, E TECAR.
IL MIO MEDICO DI BASE NON CREDE NELLA FIBROMIALGIA MA IO SONO CERTO CHE L'INSIEME DEI DISTURBI OSTEOARTICOLARI, ESOFAGEI MI PORTA ALL'UNICO COMUNE DENOMINATORE:
"FIBROMIALGIA"...
.E COME SE AVESSI L'INFLUENZA OGNI GIORNO CON GOLA ARROSSATA ESENSO DI CORPO CORPO ETRANEO NELLA GOLA E FUMO NONOSTANTE NON ASPIRI)...........( INIZIO PROLASSO CORDE VOCALI?)
AL PC SONO DISGRAFICO ED USO SOLO LA MANO DX.
PER LA PAOXETINA RIMANE L'INCOMPATIBILITA' CON LA IPB CHE ALL'ESAME DELLA BIOPSIA PROSTATICAESEGUITO DI RECENTE SIA NEGATIVA
.( VALORE( PSA 4,6) aSSUMO DUE O TRE VOLTE AL GIORNO XANAX 0,25 E STO FACENDO DEI CICLI DI PSICOTERAPIA
GRAZIE DR. RUGGIERO DELLA RISPOSTA.
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 872 56
Attualmente la terapia con sole benzodiazepine non e' utile per il suo
disturbo.

Il trattamento prevede l'utilizzo di antidepressivi e non esiste solo la paroxetina, per la quale i tempi di trattamento risulterebbero troppo brevi per valutarne l'efficacia.

Sarei dell'idea di sentire il parere di uno psichiatra.
[#4]
dopo
Attivo dal 2011 al 2011
Ex utente
di psichiatri ne ho sentito tanti ma nessuno e' mai e' riuscito ad inquadrare la mia pluriedica sintomatologia.
ESeguo fisiokinesiterapia (TENS-TECAR-MASSOTERAPIA CON RISULTATI MEDIOCRI
In passato ho assunto bassi dosi di laroxyl (5 gocce) che poi non ho piu' assunto per i noti effetti collateali sul flusso urinario (IPB) e quindi ho eliminato su consiglio dell'urologo che dopo la biopsia mprostatica NEGATIVA mi ha consigliato di assumere XATRAL 10 che assumo dopo cena nonostante la mia gastroduodenite iperemica ed edematosa:
Presento una sintomatologia da ansia depressiva con farmacofobia? dei farmaci e integratori.
Il mio medico di base mi ha consigliato di assumere un integratore dal nome commerciale NEUROXX. Il risultato e che l'acetilcarnetina acentua il mio stato ansioso.
sono veramente in un vicolo cieco e sono anche consapevole che la psicoterapia non potra' migliorare il mio stato patologico (ansia, depressione ecc)
Non penso che l'efexor vada bene.
Che consigli mi da'?
[#5]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 872 56
Non le pare di stabilire lei il trattamento farmcologico? chi le ha detto che la
venlafaxina non possa andare bene se non e' stata provata?

Il dato di fatto e' che le sue lamentele assumono più caratteristiche di somatizzazione che di altre patologie che, di fatto, non si riscontrano all'obiettività clinica da parte di chi la visita.

Le terapie possono essere svariate ma se lei non si affida seriamente ad uno psichiatra difficilmente può avere dei risultati nel tempo.
[#6]
dopo
Attivo dal 2011 al 2011
Ex utente
Il mio stato patologico e l'indifferenza de medici di base mi considera uno psocosomatico tanto da farmi assumere l'appellativo di fibromialgico? tante sono le pluriedice sintomstologie che avverto
Questa mattina sono stato dal io medico di base che ancoar una volta ha ribadito che devo assumere
3 cp di xanax 0,25 al giorno, so benissimo che questo farmaco non risolve la mia patologia ma l'accentua.
Infatti noto che questa bnz ha emivita breve e tante volte acuisce i disturbi i per i quali l'assuno e crea dipendenza.........
[#7]
dopo
Attivo dal 2011 al 2011
Ex utente
e' ormai chiaro m che la pluriedicità dei sintomi sonducono ad una sola diagnosi:
FIBROMIALGIA:
dolori muscolo sdheletrici;
ernia jatale da scivolamento in postcolecistectomizaato;
ansia;
sonno non ristoratore;
cervicalgie; non di inetresse chirurgico;
tensione al perineo in soggetto con IPB con esame negativo della biopsia prostatica con assunzione di XATRAL 10;
spami del retto con emorroidi di II grado;
disturbi di disorientamento nel camminare (non vere vertigini);
nevralgie ai denti e protesi fisse con assenza di patologie odontoiatriche e piccole parestesie tempia dx.
potrei continuare all 'nfinito ma mi fermo qui.
MI spieghi perchè nessun psichiatra o dottore ha avuto il coraggio si scrivere la vera diangnosi:" F I B R O M I A L G I A"
cioe' la malattia o la sindrome che per molti non esiste?
Non mi classifici come somotoforme, ansioso, depresso psicosomaico boder line o altro? tutti i medici che mi hanno visitato ne hanno solo fatto un soggetto da marketing.
Grazie


[#8]
dopo
Attivo dal 2011 al 2011
Ex utente
LEGGA TUTTO E MI DICA SE E' ANSIA....Lo studio RM del rachide cervicale cervicale,dorsale e lombare, eseguito con sequenze FSE T1w e FSE T2w sui piani sagittale ha mostrato:

· irregolarità spondilosiche delle limitanti somatiche in esame, più evidenti nel tratto cervicale.

· Scomparsa fisiologica lordosi cervicale, nei limiti la cifosi dorsale e la lordosi lombare fisiologica.

· I dischi intersomatici mostrano ridotto segnale in T2 per fenomeni di disidratazione, quelli del tratto cervicale appaiono anche assottigliati.

· A libello dello spazio intersomatico C3/C4 so osserva una protusione dico artrosica posteriore mediana paramediana bilaterale, lievemente più estesa a destra, che impronta la banda subaracnoidea anteriore.

· A livello dello spazio intersomatico C5-C6 si osserva una modesta protusione disco artrosica posteriore discale mediana e para mediana bilaterale, lievemente più estesa a destra, che impronta la banda subbaracnoide anteriore.

· A livello dello spazio inter somatico C6-C7 si osserva una modesta protusione discale posteriore mediana e para mediana bilaterale, lievemente più estesa a sinistra, che impronta la banda subaracnoidea anteriore.

· A livello dello spazio intersomatico L4-L5 si osserva una piccola ernia discale posteriore mediana e paramediana sinistra che impronta lievemente il sacco durale.

· A livello dello spazio intersomatico L5-S1 si osserva una modesta protusione discale posteriore mediana che impronta lievemente il sacco durale.

· Non evidenti immagini da riferire a patologia discale ai restanti livelli.

· Midollo regolare per volume e segnale.

· Cono midollare in sede, regolare per volume e segnale.

· Canale vertebrale di ampiezza conservata.


[#9]
dopo
Attivo dal 2011 al 2011
Ex utente
nessuna risposta?

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio