Ansia o stress

salve ho 33 anni e ho partorito da 15 gg il mio secondo bambino...il primo 3 anni fa...allora dopo aver partorito il primo figlio inizia il mio calvario,da menefreghista divento l'ansia fatta persona,paura di tutte le malattie per mio figlio e per me,ma per me nn in vena egoistica ma sempre per mio figlio,perchè pensavo anzi penso che se mi capita qualcosa,i miei figli che fanno?
il tutto aggravato dalla situazione familiare,io vivo col mio compagno a roma,ma la mia famiglia vive in sicilia,e mia suocera che vive a roma vicino a me mi dice chiaramente che su lei non posso contare...
allora fin qui ansia controllata e basta...ma esco da sola viaggio da sola e tutto è tranquillo...a febbraio dell'anno scorso,mi trovo sola fuori casa ed ho il primo attacco di panico,mi son sentita debole,mancare e dali agitazione ansia tachicardia ecc,faccio in tempo a tornare a casa nonostante l'enorme confusione mentale...da lì mi capitava sempre più spesso che quando ero sola iniziavano ste crisi.specie la mattina alle 6 che il mio compagno va via e sono sola...i miei sintomi sono pesantezza agli occhi,confusione in testa e mal di testa,non riesco a tenere gli occhi aperti per il fastidio e troppa sensibilità verso la luce naturale,naturalmente il tutto in primavera ma poi in genere passa tutto in estate e sto relativamente bene tutto l'anno,durante questa seconda gravidanza all'inizio questi attacchi di panico li avevo anche perchè avevo sospeso naturalmente le xanax ma poi a poco a poco ho imparato a gestire il tutto senza gocc...dopo il parto,sarà che è il solito periodo maledetto della primavera,sarà il parto ma ricominciamo.una sera,esattamente 4 gg dopo il parto,mi trovavo a casa e mi son sentita debolissima,mancare,controllo la pressione e cm sempre era 110 su 70 ma i battiti erano 60 e siccome ho quasi sempre avuto tachicardia ma mai così bassi ecco l'ansia,ricontrollo la pressione sperando in un errore e non l'avessi mai fatto ho pure la pressione 145/93 il panico!!!chimo il medico e mi dice di star tranquilla che è normale che dopo il parto ci siano questi rialzi di temperatura e soprattutto la mia si alza per l'ansia,però pure prima mi agitavo ma nn mi si alzava...risultato gocce di xanax e aldomet per dieci gg poi dovrei sospendere le aldomet e vedere come va ma io già non la controllo più perchè nel momento che la sto controllando già mi agito e via....allora io mi sento di nuovo debole,un fastidio alla testa e agli occhi al solito,tipo un fascio di nervi che dopo aver preso le xanax si rilassano e tutto torna normale,sento proprio la sensazione di rilassamnto in testa e occhi,per nn parlare della luce fuori...il mio medico mi ha consigliato di andare dal neurologo e far una terapia ma mi chiedo,è questa la cosa giusta da fare?cioè neurologo?psicologo?o se fosse carenza di magnesio o altro?in fondo io nn ho attacchi di pianto o mi sento triste o insomma non mi sento depressa...
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

innanzitutto complimenti per il secondo bambino!
Dal Suo racconto la componente ansiosa sembra predominante ("dopo avere preso lo xanax tutto ritorna normale"). Poco probabili infatti le Sue ultime ipotesi. La primavera e le forti variazioni ormonali che accadono in gravidanza e poi al parto e dopo il parto giustificano la sintomatologia che descrive. Pertanto il consiglio che Le ha dato il medico curante mi sembra condivisibile.
Le figure professionali sono lo psichiatra, il neurologo e lo psicologo.

Cordiali saluti ed auguri

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
salve gentile dottore,
grazie per i complimenti per il bimbo,in effetti sono stati tutti e 2 fortemente voluti,anche se sapevo cosa andavo a rischiare poi a livello emotivo o ansia ecc...però sono la gioia della mia vita e appunto vorrei godermeli in tutto e per tutto...lunedì ho l'appuntamento dal neurologo,spero mi possa aiutare a risolvere il problema finalmente e spero senza antidepressivi... comunque se vorrà la terrò informato...la ringrazio..
cordiali saluti
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Certamente, Signora, mi può tenere informato.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve gentile dottore,
Oggi ho finalmente passato la visita neurologica,ma le devo dire che ne sono uscita demoralizzata...speravo in una diagnosi diversa. Comunque ansia cronica e mi ha dato entact 10 da iniziare mezza dose al mattino.. Speravo di non arrivare ad un anti depressivo..mi ha prospettato un periodo di 2 anni e se dovessi star male ora di richiamarla. Io prendevo sereupin ma stavo malissimo e lo lasciai dopo una sett,in quanto se prima avevo ansia poi mi venne proprio depressione...lei ha detto che queste hanno diverso principio attivo ma nn dovrebbero farmi male.però ho letto di persone che son state peggio i primi gg e di altre che hanno preso tantissimo peso.. È attendibile? Siccome prendo anche le xanax possono servire ad evitare i possibili effetti collaterali? Grazie mille
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

personalmente sarei uscito dalla visita molto sollevato, avendo escluso problemi organici. Comunque può assumere tranquillamente il farmaco. Consideri che nelle prime due settimane di trattamento ci può essere un'accentuazione dell'ansia che poi gradualmente regredisce. Anche col sereupin non mi pare che avesse avuto effetti particolarmente "invalidanti" <<lo lasciai dopo una sett,in quanto se prima avevo ansia poi mi venne proprio depressione>>. Lo xanax potrebbe attutire questi eventuali effetti.

Cordialità
[#6]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta gentile dottore...
oggi sono al 4°giorno della mezza pillola,le devo dire che stanotte sono stata malissimo,non so se sono effetti collaterali,in pratica come ogni notte dopo il parto,sudorazione eccessiva,mi alzo per allattare il mio bimbo e sento vampate di calore e tipo mancamenti,cm se avessi la pressione bassa,ma non ho il coraggio di controllarla perchè la mia ansia è scaturita proprio da un episodio del genere e cioè controllo la pressione ed era 145/97 anche..panico...a nulla son servite le parole dei medici che mi dicevano che era il post parto,che capita spesso che si alzi la pressione e che sono ormoni e stress e che si sistema tutto,tant'è che mi hanno prescritto aldomet che spero mi sospendano preesto.comunque tornando al discorso,credevo di avere la pressione bassa,vampate di calore,poi ho capogiri e mal di testa e molta sonnolenza...prendo anche le xanax inizialmente finchè non ci saranno gli effetti dell'entact...però dottore mi sento molto molto stordita ed ho l'ansia,secondo lei dopo quanti gg potrebbero svanire questi se di effetti collaterali si tratta?e poi ansia e agitazione...io per il 3 maggio aspetterei il capoparto,potrebbe influire?e poi un ultima cosa,non troverò il mio medico fino a mercoledì purtroppo e nn so a chi chiedere:prendo 10 gocce di xanax la mattina e 10 la sera,ma stanotte ho dovuto prenderle alle 4 e poi alle 11...ogni quanto posso prenderle?e secondo lei lo stordimento possono essere le xanax?la prego mi illumini purtroppo non ho nessuno a cui chiedere...la neurologa è bravissima dicono ma è dell'usl e capirà non ho nemmeno un telefono suo per riferimento...se può aiutarmi la ringrazio tantissimo di cuore
cordialmente
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

gli effetti collaterali dell'entact generalmente iniziano a regredire dopo circa due settimane di trattamento. Lo stordimento inizialmente potrebbero causarlo entrambi i farmaci. Circa il dosaggio dello xanax Le devo dire di attenersi alle indicazioni del medico prescrittore, on line non è possibile fare diversamente. Se non trova medici a causa di questo lungo ponte può chiedere alla Guardia Medica.

Cordiali saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
salve gentile dottore,
oggi,per quanto si stia rivelando difficile,sono al 7 giorno di entact,non le dico i disturbi fra ansia,stordimento,sonnolenza,inappetenzae sensi di mancamento con capogiri e vampate di calore,io non so se tutto dipenda dalle pillole o sia pure il puerperio e magari dipenda dal fatto che ancora non ho il ciclo,ma le chiedo,un abbassamento della vista è normale?e poi devono passare necessariamente 15 gg?non c'è speranza che questi effetti possano passare prima?ho 2 bimbi piccoli e mi sento davvero inutile per loro...per fortuna ci sono i miei...
cordialmente
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

l'offuscamento della vista e i disturbi visivi possono essere effetti collaterali comuni dello xanax, sono più rari con l'entact. Il periodo di 15 giorni è considerato un periodo medio, poi questo tempo può variare secondo la reazione individuale del paziente.

Cordialmente
[#10]
dopo
Utente
Utente
salve gentile dottore,
mi ritrovo a disturbarla ancora...allora da lunedì ho aumentato la dose di entact come stabilito dalla neurologa,a una compressa intera,quindi ho fatto i primi 14 gg di mezza dose,questi gg di intera dose ma...dottore io non vedo ancora dei miglioramenti effettivi anzi...entro nei luoghi chiusi e ancora mi vengono ansia e senso di stordimento confusione ecc che passa solo con xanax...non riesco ancora a controllare la mia ansia e quindi la pressione,che comunque credo sia solo una cosa che dipende dalla mia paura di avere la pressione alta e mi scattano ansia e dolori e bruciorei alla fronte e vampate di calore al viso,che onestamente non so se dipendano dal fatto che ancora non ho avuto il ciclo...concordato col medico di base che la mia pressione è ansiosa e quindi di iniziare a sospendere l aldomet quando entact darà i suoi effetti...allora io mi chiedo:ma funzionerà entact con me?cioè più o meno quando si vedono i miglioramenti?gli effetti paradosso dei primi gg o meglio settimane sembrano essersi attutiti,ma i miglioramenti quandoe soprattutto arriveranno?grazie mille per l'ennesima sua attenzione
cordialmente
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

dalla mia esperienza occorrono 3-4 settimane di terapia a dosaggio medio per vedere i primi benefici della terapia. Ritengo che la fase iniziale di mezza cpr sia stata un pò lunga, generalmente potrebbe bastare una settimana, comunque abbia un pò di pazienza ancora per qualche settimana in quanto la cpr intera l'assume solo da quattro giorni.

Cordialità
[#12]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore,come sempre molto gentile,io mi son attenuta a quanto detto dalla neurologa,in effetti anche il mio medico aveva detto che 15 gg erano tanti...però va bene allora avrò ancora un poò di pazienza..
buona serata
[#13]
dopo
Utente
Utente
salve gentile dottore,
ieri mattina ho assunto mezza compressa di aldomet 250 e son tornata a letto,un ora dopo mi son alzata ed ho preso le xanax come sempre,risultato però che mi sono sentita malissimo,debole,mi sentivo mancare,agitata come se si fosse abbassata la pressione,allora son andata al pronto soccorso....ovviamente mi ero calmata un pò e la pressione era 120/80 battiti regolari,mi hanno fatto un emocromo con emoglobina 10,2.mi hanno dato 10 gocce di tranquirit malgrado io avessi sottolineato d aver preso poco prima 10 gocce di xanax....il risultato è che tutto il pomeriggio sono stata tranquilla fino a sera,poi ovviamente la sera ho ripreso le 10 gocce di xanax perchè già avevo saltato quelle pomeridiane,non volevo aver qualche effetto strano...però mi chiedo,sono stata così tranquilla perchè avevo entrambi i farmaci o perchè magari il mio organismo tollera meglio il tranquirit?oggi l ho detto al mio medico,lui dice che è meglio il tranquirit che fa effetto subito e la durata media è di 6 ore se ho ben capito... mi ha detto allora di prendere 2 gocce al mattino,4 pomeriggio e 6 la sera,gli ho detto che per me il momento peggiore è la mattina e mi ha detto di fare il contrario,ma mi chiedo,12 gocce in tutto non sono poche?nel senso di xanax sono 28 giornaliere,scendendo drasticamente a 12 di tranquilit non incorro a qualche problema?se mi posso permettere posso chiederle un parere personale?io vorrei arrivare a sospenderle del tutto,ma devo aspettare che entact 10 faccia effetto,e oggi sono 7 gg che lo prendo a dose intera,in quanto prima ho fatto quei famosi 15 gg mezza dose...ah e dimenticavo,ieri finalmente mi è tornato il ciclo dopo il parto,magari mi son sentita così per questo non lo so...comunque tranquirit 2 gocce non sono veramente poche?il mio medico è cardiologo non neurologo,la neurologa la rivedrò a metà giugno...
sempre cordialmente e grazie per la sua infinità disponibilità
[#14]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

on line non si possono consigliare farmaci nè dosaggi, l'unica cosa che Le posso dire è che 2 gtt sono davvero poche. Per quanto riguarda i dosaggi deve rivolgersi allo specialista o al Suo medico curante. Il fatto che il pomeriggio sia stata bene potrebbe anche essere dovuto, oltre ai farmaci, alle rassicurazioni che ha avuto al P.S.

Cordiali saluti
[#15]
dopo
Utente
Utente
salve,purtroppo non riesco a contattare il mio medico ma non è mai chiaro sull'argomento,cioè,mi ha detto di sostituire lo xanax col tranquirit perchè migliore,ma mi chiedo quale sia la differenza fra i 2?e qual'è poi più facile da eliminare?io da un mese e mezzo ormai assumo xanax e non vorrei aver crisi di astinenza passando da 28 gocce di xanax a soli 12 di tranquirit...in ospedale mi dissero che 10 gocce dii tranquirit è davvero irrisoria...intanto sostituire xanax improvvisamente con tranquirit non comporta nulla?e ripeto,qual'è la differenza? poi può essere che i miei continui stati agitazione e soprattutto capogiri continui dipendano da una dose eccessiva di xanax?io non so ma credo che il mio fisico non lo tolleri bene...e tranquirit con entact e aldomet va bene?perchè ho letto che porta anche ipotensione,non vorrei che fra mezza dose di aldomet e tranquirit la mia pressione crollasse....mi creda sono profondamente demoralizzata,io prima non prendevo nemmeno un antidolorifico,ed ora mi ritrovo con tutte queste medicine....oggi sono al 9 giorno di una dose intera di entact,lo so non dovrei contare i gg,ma è come se la mia fosse una corsa verso un traguardo....la mia serenità per essere una buona madre per i miei bimbi...grazie dottore,mi creda se le dico che lei è l'unica persona che mi "ascolta" e dà un pò di conforto...
[#16]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

il tranquirit e lo xanax appartengono entrambi alle benzidiazepine. In questi casi non esiste una molecola migliore delle altre ma può esserci una molecola che per motivi individuali su un soggetto risponda meglio delle altre. Un fattore discriminante per le benzodiazepine è la loro emivita, risultando più lunga per il tranquirit rispetto allo xanax. Sarebbe utile in questo periodo controllare periodicamente la pressione arteriosa, non tanto per la benzodiazepina quanto per l'aldomet che sta ssumendo.

Cordialmente
[#17]
dopo
Utente
Utente
il problema è proprio quello:la pressione...dopo il parto ho avuto un innalzamento a 140/90 anche 97... mentre prima era sempre bassa pure se ero agitata...da là è partito il tutto..io so che dopo il parto giustamente tutti i valori sono sballati e ci vuole un pò per ritrovare la forma,ma dopo aver visto quella pressione mi è venuta l ansia,cioè ogni volta che mi sentivo un pò male per me era la pressione alta,andavo a misurarla e in effetti era 140/70 durante l'attacco d ansia perchè poi era 114/70....dopo un mesetto quasi di aldomet 250 la pressione dal medico era 114/70 e allora mi disse di dimezzare la dose per una sett e poi finire perchè una mattina l avevo 95/60...prima della gravidanza l ho sempre portata 90/70 ma stavo bene comunque,son di corporatura piccola...fatto sta che io non l ho più controllata perchè nel momento stesso che metto l'apparecchietto mi agito e inevitabilmente è alta...infatti l'altro giorno l ho voluta controllare a casa per curiosità ed era 120/90 sempre la minima allora panico,crisi e corsa in ospedale,la controllano loro ed è 120/80 e poi 110/70... mi ha detto il medico che si tratta di pressione ansiosa,di aumentare le xanax e continuare mezza dose di aldomet..malgrado mi si dica che sono ormoni e stress che mi fanno stare così,anche perchè il mio ciclo è tornato da 3 gg io non riesco a tranquillizzarmi con la pressione,ho paura di un ictus o ste cose...io son sicura che se non avessi paura della pressione alta combatterei più facilmente l ansia,come ho già fatto in passato...anche se in realtà io non ho la pressione alta ma picchi quando sono agitata....è un circolo vizioso purtroppo non so come venirne fuori...
[#18]
dopo
Utente
Utente
poi mi spiego meglio:io assumevo xanax 10 al mattino 10 alla sera...poi il pomeriggio mi sono sentita male,il periodo era la fase iniziale di entact,non so se c'entrasse qualcosa...allora 10 mattino,6 pomeriggio e 10 la sera ma mi accorgo che non mi fanno bene,capogiri confusione ecc....allora il medico mi ha dato tranquirit 8 gocce da ieri sera ma stamane mi sono sentita malissimo...stamane preferisco tornare alla terapia iniziale cioè xanax 10 matt e 10 sera....volendo saltare quelle 6 del pome...ma arrivo alle 18.30 e sento la solita tensione in testa,confusione ma non tachicardia o agitazione...allora ho dovuto prendere le gocce...ora vorrei proporre al mio medico magari 6 mattino 6 pomeriggio e 10 la sera...
poi scusi l ignoranza ma che vuol dire emivita?
[#19]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Utente,

l'emivita di un farmaco è il tempo necessario affinchè la concentrazione di un farmaco si riduca del 50%, in pratica indica quanto orientativamente un farmaco eserciti la sua azione dopo una singola somministrazione.

Cordialità
[#20]
dopo
Utente
Utente
salve gentile dottore,
mi ritrovo qui a scriverle...allora,la pressione sembra essere tornata a posto,gli attacchi di panico diciamo stanno passando,nel senso che ogni tanto magari mi inizia a venire la tachicardia e inizio a sentirmi male,però cerco di calmarmi da sola....assumo ancora 18 gogge giornaliere del farmaco generico dello xanax,notevolmente diminuito,prima erano 28 di xanax....certi momenti in realtà vorrei non prenderlo perchè non ne sento il bisogno,ma poi penso al fatto che non è consigliabile sospendere così e cerco di diminuire,però altre volte,tipo oggi pomeriggio,mi vengono mini attacchi...dopo 60 gg di entact è normale avere ancora questi stati d ansia e agitazione? cioè un miglioramento l ho visto,però non definitivo,la neurologa ha detto di vedere come va fino a settembre e in caso di aumentare la dose a 2 però non è molto favorevole perchè dice che è più impegnativa...lei vuole aspettare perchè dice che comunque i miglioramenti ci sono....mi chiedo se dopo 60 gg è normale non essere al pieno ancora...o è il caldo che mi butta giù?io credo che se smettessi con le xanax nn ne sentirei più il bisogno
cordialmente
[#21]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,6k 2k 23
Gentile Signora,

mi fa piacere del significativo miglioramento che ha avuto, anche se ancora non definitivo. 60 giorni potrebbero essere sufficienti a vedere il beneficio anche se questo deve ancora stabilizzarsi (è il Suo caso). Probabilmente potrebbe essere necessario un aumento del dosaggio ma sono del parere del Suo specialista di attendere ancora un pò.
Concordo pure sulla riduzione dello xanax ma secondo le direttive dello specialista.

Cordiali saluti
[#22]
dopo
Utente
Utente
grazie mille dottore

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio