Utente
salve
sono in cura per ansia e attacchi di panico con xanax mattina e sera e zoloft al mattino dopo colazione..prima un quarto di pasticca ora ho scalato fino a raggiungere una pasticca da 50mg al giorno da circa 1 settimana..è circa 10 giorni che ho fascicolazioni (o mioclonie non so la differenza) prima più leggere adesso più frequenti a gambe, braccia, addome e collo, specie quando sono disteso o a riposo..e cosa più fastidiosa da 2 o 3 giorni ho forti dolori muscolari ai polpacci della gamba che mi rendono fastidioso stare in piedi più+ di qualche minuto..nonchè tremori continui al dito indice della mano.
il mio psichiatra dice che la debolezza, i dolori muscolari, e le fascicolazioni possono essere effetti collaterali dello zoloft che ho scalato e che dovrebbero passare a breve..ma a me sembra che vadano ogni giorno a peggiorare..è possibile che tale antidepressivo o lo xanax possano dare tali disturbi..nel caso entro quanto dovrebbero passare (sono circa 7-8 giorni che prendo la dose piena da 1 pasticca da 50 mg al giorno, scalta da 4 giorni a 1/4 di pasticca e 8 giorni a 1/2)? o è il caso che vada da un neurologo?

grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se i sintomi menzionati non erano presenti prima dell'inizio della terapia, è possibile che siano effetti collaterali dei farmaci che assume. Se così fosse, tale sintomatologia, in media, dovrebbe regredire gradualmente nell'arco di 2-3 settimane. Se dovesse persistere informi lo psichiatra e veda cosa Le dirà.
Al momento non vedo la necessità di una visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
grazie della risposta dottore.
Le fascicolazioni ( o mioclonie) le avevo avute per qualche giorno all'inizio dei miei attacchi di ansia (circa 2 mesi fa) ed erano passate da sole (senza l'assunzione di alcun medicinale) dopo alcuni giorni dal loro inizio.
Negli ultimi due giorni è anche ripreso un fastidioso mal di testa che avevo prima di iniziare l'assunzione di xanax e zoloft e che mi era passato nella settimana successiva all'inizio dell'assunzione, da ieri mi è ricominciato in forma abbastanza fastidiosa.
Sintetizzando ho debolezza e dolori muscolari, mal di testa, fascicolazioni, e assumo da circa 7-8 giorni la dose piena di zoloft, lei consiglia di aspettare qualche ulteriore settimana prima di tornare dallo psichiatra?? Sono comunque tutti effetti collaterali possibili di tali farmaci (xanax e zoloft)??

grazie ancora della sua pazienza e gentilezza.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i sintomi menzionati possono essere possibili effetti collaterali dei farmaci in questione.
Sì, Le consiglio di attendere qualche settimana ancora prima di tornare dallo psichiatra.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
un valore del cpk normale (valore 97) pur con dolori muscolari agli arti e fascicolazioni diffuse può far escludere con ragionevole possibilità malattie neuro muscolari in essere (per intenderci SLA o SM) o è necessaria l'EMG??

grazie

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per le malattie che Lei menziona sono necessari, per la SLA, la visita neurologica e l'EMG se la visita evidenzia delle alterazioni riferibili a patologie del 1° e/o 2° motoneurone, mentre per la SM è importante la RM encefalica e del midollo spinale (la SM non è una malattia muscolare).
Non pensi a malattie importanti.

Cordialità

P.S. La SLA può essere esclusa con la semplice visita neurologica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
il mio psichiatra mi dice di stare tranquillo e con il cpk a posto dice che è assolutamente inutile l'EMG e di stare tranquillo e non pensarci.
Io sono indeciso se fare o meno una visita neurologica, anche se penso che se fosse veramente una questione ansiosa non servirebbe a calmarmi anche se fosse negativa.
Io ho fascicolazioni diffuse, anche se prevalenti alla gamba sinistra. Ho letto (ma se ne leggono tante) che le fascicolazioni nella SLA sono localizzate e comunque non sono il sintomo di esordio ma sopravvengono quando già ci sono problemi motori importanti. Continuo ad avere fastidio alla coscia ed al ginocchio (entrambi ma specie al sinistro).
Lei cosa dice? sarebbe il caso di andare dal neurologo o è una visita sprecata in quanto non necessaria??

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia mi sembrerebbe di tipo ansioso ma ovviamente on line non ci sono certezze. Esiste anche una sindrome delle fascicolazioni benigne che spesso viene accentuata dall'ansia e dallo stress. Sull'opportunità di effettuare una visita neurologica non posso darLe una risposta precisa. Se servisse a tranquillizzarLa potrebbe essere utile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
gentile dottore,
ho fatto sia la visita neurologia che l'EMG..tutto a posto ma le fascicolazioni persistono..
il mio psichiatra sostiene che non siano un effetto collaterale dello zoloft ma siano una manifestazione dell'ansia e quindi mi ha aumentato lo zoloft a 75mg/die.
Risultato: le fascicolazioni sono (forse) leggermente diminuite in compenso ho sonnolenza e forti dolori muscolari e articolari.
Sempre lo psichiatra mi ha detto che questi ultimi possono essere effettivamente effetti collaterali dell'aumento di dose (che ho aumentato da circa 10gg) e di aspettare altri 10gg e semmai tornare da lui se persistono.
Le chiedevo se effettivamente (nella sua esperienza clinica) dolori muscolari e articolari sono effetti collaterali dello zoloft?? e se ha mai avuto pazienti in cui lo zoloft o altri SSRI hanno indotto fascicolazioni?'

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

le mialgie possono essere un effetto collaterale comune dello zoloft e in linea di massima regrediscono in 15-20 giorni. Anche le contrazioni muscolari involontarie possono rientrare in questa categoria ma nel Suo caso queste ultime si sono ridotte con l'aumento dello zoloft, pertanto condivido ciò che Le ha detto lo psichiatra.
La negatività della visita neurologica e dell'EMG potrebbe tranquillizzarLa riguardo la SLA.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro