Utente 159XXX
Buona sera.
Ho 43 anni. Da alcuni giorni ho alcuni sintomi che ho avuto altre volte, dopo un pò di tempo sono ritornati, che però non capisco bene da dove derivino anche se ho delle ipotesi poiché soffro di alcuni disturbi. I sintomi sono:da alcuni gioni è incominciato il leggero dolorino alla tempia destra per passare a tutte edue le tempio, poi trasformandosi in mal di testa alle tempie che però per adesso è passato con il paracetamolo preso per un paio di giorni, però rimane questa sensazione alle tempie. Il dolore alle tempie veniva dal pomerigio a sera per poi fin dalla mattina. Ieri mi è venuto un malessere che all'inizio sembrava che mi volesse venire ansia, invece poi erano una serie di sintomi che durano in media una o due ore, che mi venivano altre volte. Malessere, tensione o dolore alle tempie, come ipersensibilità alla testa parte destra e viso parte alta destra dal naso guancia alla testa, tensione, irrigidimendo testa, se giravo testa malessere.Tensione un pò per il corpo, sonnolenza e /o lacrimazione o pesantezza agli occhi, le sensazioni poi passano al torace e/o gola. All'inizio credevo fosse un sinusite acuta poiché i sintomi erano aumentati una mattina con torace chiuso e naso tappato (soffro di allergia) , ma dai sintomi avevo paura ce fosse altro. questi tipi di sintomi mi venivano altre volte ma un pò diversi e che comprendevano anche la pancia o tensione del corpo. Però in questi giorni soffro anche di allergia ai pollini, oggi il mal di testa non c'era ma allergia si (dalla RX ho i turbinanti del naso ipertrofici a destra e setto nasale deviato). Soffro anche di ansia ma in questo periodo no. Altre cose: a destra ho un dente cariato. Altre volte credevo fosse da ansia, altre da sindrome premestruale. A marzo ero andato dl neurologo come l'estate scorsa e non aveva trovato niente. Faccio già cura per allergia e non sono sicura se questi disturbi mi vengano dopo che sono uscita visto che c'è il polline. Dall'anno scorso sono incominciati a venire i mal di testa in varie parti della testa ed ero andata da otorino e neurologo cui non trovarono niente, che però possa dipendere dall'allergia e che può creare sinusite. In altri periodi cui avevo i mal di testa in altre parti era da sinusite o tensione da stress o somatizzazioni da ansia o d aumidità. Alcuni sintomi mi preoccupano come la specie di intorpidimento e senso di tensione alla parte destra, ho paura ancora sia qualcos'altro. Se da qualcosa di neurologico, da ansia o sinusite?

Da cosa può dipendere?


Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la possibilità che la sintomatologia sia di tipo ansioso e la cefalea di tipo tensivo è concreta, anche se scrive che in questo periodo non si sente ansiosa. Mi pare di capire che abbia già effettuato due visite neurologiche. I neurologi quale ipotesi hanno fatto?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 159XXX

i due o tre tipi di mal di testa mi venivano dall'anno scorso, il primo alla cervicale, ma dalla RX non uscì niente ma passarono e non mi venivano più. Il secondo tipo dall'estate scorsa alla sommità della testa, di più quando c'era umidità con caldo afoso e ora mi vengono raramente. Questo tipi alle tempie credo mi vengono da quest'anno con gli altri sintomi. L'estate scorsa e autunno dal neurologo ci andai due volte per l'ansia e per i mal di testa per vedere cosa diceva visto che il medico di base e otorino non trovarono niente, ma anche il neurologo dalla RX e dalle visite con esami dei riflessi e coordinamento ecc. non ha trovato mai nulla. Come anche a marzo quando il mio medico mi mandò dal neurologo perché a causa di un forte stress e ansia con mal di testa e giramenti di testa mi era venuta una forte agitazione (mai avuta prima anche se soffrivo già di ansia), ma non vi ha trovato niente. Però credo di soffrire di somatizzazioni forse derivanti da ansia, ma l'ansia vera e propria non c'è l'ho, mi viene poche volte quest'anno così era l'anno scorso. Che spesso se ne vanno alla fine dell'estate.Altre volte che mi venivano questi malesseri credevo dipendesse da sindrome premestruale, poiché si creava tensione di più alla parte destra del corpo, alla pancia e gambe con un pò di colite, con intorpidimento alla parte destra del corpo e aveva la stessa durata di due ore o un ora, questi tipi di malessere per ora non mi vengono più da aprile. Questa alla tempia è da una settimana però da ieri è sparito il mal di testa.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da Suo racconto Le confermo le ipotesi fatte nella prima risposta.
Infatti negli stati ansiosi e nelle cefalee di tipo tensivo alla visita neurologica non si riscontra nulla di anomalo. Mi pare che la Sua sia una sintomatologia fluttuante, elemento spesso presente nelle situazioni ipotizzate.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 159XXX

forse è così visto che i sintomi cambiano sempre. Devo solo aspettare che passino, visto che non mi creano grossi problemi e visto l'anno scorso che passo tutto da solo.


Grazie per le risposte, che mi rassicurano sempre.