x

x

Soffro sistematicamente di mal di testa prima,durante o dopo il ciclo

vorrei sapere di che tipo cefalea potrei soffrire in base alla descrizione e cosa fare per alleviarla o eliminarla.Premetto che non amo le medicine e ho sempre,in casi acuti, utilizzato la Tachipirina sciroppo dose adulti o compressa 500 mg con risultati discreti.
Soffro sistematicamente di mal di testa prima,durante o dopo il ciclo (ciclo breve,regolare e contenuto) per diversi gg.Le zone interessate sono lato sinistro viso: occhio,parte sopracciliare, naso, a volte tempia.Inoltre zona intermedia tra gli occhi sopra il naso con evidenti nervi non distesi come se fossi arrabbiata.Mi capita spesso di sentire in contemporanea scricchiolii specialmente all' interno della narice sinistra, spesso ho l' istinto di soffiarmi il naso ma non ne fuoriesce nulla.Se e' forte devo stare al buoioal silenzio e tranquilla senza poter far niente finke' non passa.Si esclude sinusite dai raggi e dalla pressione con le mani dei dottori perche' da cio' non si produce dolore come nei casi sidi. Dai raggi pero' si evince che i seni paranasali sono molto piccoli, come quelli di una bimba ma ho 33 anni..Premetto che sono anche allergica alla polvere,nikel, ai cambi climatici,cipresso e sto spesso col fAzzoletto in mano.Se cmq ho mal di testa al di fuori del ciclo, e' senpre localizzato in questa area, puo' variare l'intensita'.Il primo mal di testa forte che ricordi e' stato sopra i venti anni, in concomitanza di un esame e ciclo ( dimenticavo che il ciclo mi causa irritabilita' prima e tristezza e pianto facile, mentre io sn molto positiva e allegra).Per stare meglio a volte massaggio la zona tra gli angoli degli occhi e al Centro nella zona sopra il naso tra le due sopracciglia e l' effetto a volte e' quasi anestetizzante.Lo stesso tipo di mal di testa l' ho avuto in seguito a torcicollo pochi gg fa. Prima ho preso un colpo d' aria mentre dormivo: mal di gola,tosse, poki decimi di febbre, poi a seguire dopo due gg torcicollo e dolore alla spalla sinistra e in ultimo anke il mal di testa identico a seguire, con tanto di scoppietti nelle narici).Puo' calmarsi lievemente a tratti ma si riacutizza ed e' costante nel giorno e dura anche 3 gg. Ce l' ho come minimo ogni volta che ho il ciclo. Posso fare brutti sogni, sogni negativi, o incubi in queste fasi.In genere faccio sogni sereni.Che tipo di mal di testa della casistica sarebbe? Ps. A volte mi prende anche allo stomaco e anche se ho fame non mi va di mangiare.Che potrei fare?Amo le erbe medicinali.Grazie.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

un'ipotesi probabile è la cefalea associata al ciclo mestruale, quella che veniva denominata cefalea catameniale. In questi casi si può effettuare una terapia di prevenzione, la cosiddetta miniprofilassi che consiste nella somministrazione di farmaci di prevenzione (non antidolorifici) nei giorni prima del ciclo, per un periodo di circa 8-10 giorni, qualora questo sia regolare, nel senso di prevedibile.
Ovviamente deve effettuare una visita neurologica presso un neurologo esperto in cefalee per avere una diagnosi corretta ed un'adeguata terapia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celere risposta, Professore.
Cio' che non riesco a spiegarmi sono gli scoppiettii o scricchiolii continui che sento lungo tutta la narice sinistra in particolare, e l' istinto di soffiare il naso quando ho forti mal di testa.
Un dottore mi disse che potrebbe essere un problema di circolazione del sangue difficoltosa ( come dei vasi sanguigni o capillari, non saprei riportare esattamente il suo discorso, che si dilatano?). A dir il vero, sbianco in viso, in questi casi.Secondo Lei a cosa potrebbero essere dovuti?
Inoltre, secondo Lei la dimensione esigua dei seni paranasali, puo' portare a questi mal di testa o influire in qualche modo sulla zona dove si irraggia il dolore o sull' intensita'?
Se pensa di no, a quali problemi puo' portare?
Sarebbe una cefalea primaria o secondaria? Puo' definirsi cronica?

La ringrazio in anticipo per la Sua gentile attenzione e per i suoi consigli.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70k 2,1k 23
Gentile Utente,

un'emicrania associata al ciclo mestruale è una cefalea primaria e non può essere definita cronica.
Per il problema del naso e dei seni paranasali Le consiglio di farsi controllare da un otorino in quanto senza una visita diretta non è possibile ipotizzare nulla.
Inoltre escluderei questa origine della cefalea, in altri casi possibile, in quanto è associata al ciclo mestruale.

Cordialmente

Cefalea è il termine che descrive tutte le diverse forme di mal di testa: sintomi, cause, diagnosi e terapie possibili per le cefalee primarie e secondarie.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio