x

x

Mal di testa e temperatura alta

Egregio dottore,
è da qualche settimana che accuso fastidiosi mal di testa, che si manifestano principalmente di sera. Il primo giorno si è presentato sul lato destro della testa, sopra l'orecchio all'altezza della tempia, ma il dolore si presentava esclusivamente al tatto, come se avessi un livido o un brufolo sotto pelle, ma ho controllato e non vi era nessun arrossamento. Verso sera avvertivo il mal di testa anche senza sfiorare la zona. Infine si è spostato nella parte sinistra della fronte.
Da quel giorno ho mal di testa quasi tutte le sere, all'altezza delle tempie.

Soffrivo di emicrania prima di cambiare pillola anticoncezionale, la ginecologa mi aveva detto che quella particolare marca poteva creare questo tipo di disturbi. Ma ormai sono tre mesi che ho cambiato pillola e il dolore si è ripresentato (anche se in forma meno invadente e meno dolorosa, in quei momenti non riuscivo nemmeno ad alzarmi dal letto). Inoltre questi episodi di cefalea, differentemente dai precedenti, non si sono manifestati durante il ciclo mestruale.

Ho misurato la temperatura corporea e ho notato che si aggira sempre tra i 36.8 e 37.2, che non so nemmeno se possa essere considerata febbre, ma per me non è normale avere una temperatura così alta! (Aggiungo che spesso, durante i cambiamenti di stagione, mi si infiamma la gola e può capitare che la temperatura si alzi, ma non ho mai sofferto di mal di testa in questi periodi).

Sono andata dal medico curante che mi ha prescritto Flunagen e mi ha consigliato di contattare la ginecologa, in quanto per lui la causa del mal di testa è scatenata da questa, ma non mi ha prescritto nessun esame.
Io non sono convinta... ho già provato a cambiare pillola e il problema è stato risolto solo in parte.
Lei cosa mi consiglia?

Ultima cosa, che non so se possa essere correlata al mal di testa: soffro di attacchi di panico che ormai sto imparando a bloccare sul nascere, ma mi capita di svegliarmi la notte con la tachicardia ed è dura combatterli dopo un risveglio simile...


La ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Gentile Utente,

la cefalea che descrive andrebbe tipizzata, cioè andrebbe fatta una diagnosi di tipo. Infatti per cefalea si intende qualsiasi mal di testa, di questi ne esisotno molteplici forme la cui diagnosi corretta è essenziale per prescrivere un'adeguata terapia.
Ha mai fatto una visita neurologica? Il flunagen ha dato buoni risultati?
Anche gli attacchi di panico andrebbero curati adeguatamente.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,
la ringrazio per la celere risposta.

Non ho mai fatto una visita neurologica, infatti penso che tornerò dal medico di base e questa volta insisterò per farmela richiedere.
Il flunagen non ho ancora cominciato a prenderlo, in quanto prima vorrei capire quale sia la causa reale del mal di testa.
Non pensa potrebbe esserci una relazione tra la temperatura alta e il mal di testa? Glielo chiedo perchè ho questo dubbio da un po'.

Grazie ancora.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Gentile Utente,

mi sembra improbabile che ci possa essere una correlazione tra la cefalea e il lieve rialzo termico riferito, lo dico però senza visitarLa e con tutti i limiti del consulto a distanza.

Cordialmente

Cefalea è il termine che descrive tutte le diverse forme di mal di testa: sintomi, cause, diagnosi e terapie possibili per le cefalee primarie e secondarie.

Leggi tutto