x

x

Come muoiono i neuroni?

Gentili dottori,
sono un ragazzo di 19 anni che ha bisogno del vostro aiuto! è da un mese a questa parte che mi sento male per via di uno stato di confusione che mi manda in crisi con me stesso. Inizialmente ero totalmente apatico, non sentivo nulla e i miei pensieri (opinioni, ricordi,) e le mie funzioni mentali (memoria, ragionamento logica, concentrazione attenzione) erano proprio zero e cio si rifletteva nel linguaggio visto che non riuscivo proprio a parlare. Ho iniziato la psicoterapia e mi sento meglio, ma mi sento ancora troppo DISTACCATO dal mondo in generale, e la mia mente è come se si rifiutasse di collaborare. comunque tutto questo nasce dopo un forte stress emotivo tramutatosi in un attacco di panico per una situzione personale.
ho avuto un forte conflitto interiore e sono stato male per settimane, ho sempre avuto una forte ansia, dopodiché...apatia totale: niente interessi, perdita della voglia e della gioia di vivere (mai pensato al suicidio, però). Le prime settimane, a livello cognitivo mi bloccavo: su una parola ero in grado di fare una filosofia, ero insicuro di tutto, finivo col perdere i rapporti con gli altri. Ora i pensieri li faccio scorrere, ma è come se fossi indebolito, la mia autostima è bassa, e se volessi pensare a qualcosa , facendo un ragionamento piu profondo, è come se non ci riuscissi. Ho la sensazione che io sia separato dalla mia mente. E' come se, quando tento di fare un ragionamento, e , quindi, di concentrarmi, la mia mente vagasse, e fosse da tutt altra parte. In libreria ho iniziato a leggere la trama di un libro, quando poi mi sono bloccato su una frase che non capivo, ho provato a comprenderla, ma la mia mente è come se non mi aiutasse, come se fosse pigra a priori, e incominciasse a vagare. Non so a ke penso, ma so di pensare. I miei pensieri è come se fossero inconsci e non vengono in superficie. La realtà all improvviso mi appare complessissima, o almeno io tendo a complessarla (sono sempre stato cosi, ma non riesco a concretizzare questa complessità) Sono assente mentalmnete. Ho paura di perdere i neuroni, ma d altra parte, so che razionalmente non è possibile. HELP ho paura di aver perso la mia intelligenza.

delle volte mi chiedo: non è che ho perso i neuroni? proprio mi sento male.
è possibile che abbia perso i neuroni?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,

stia tranquillo che non ha perso nessun neurone. Il problema è a livello psichico ed è questo lato che va curato. Probabilmente soltanto la psicoterapia non è sufficiente, dovrebbe effettuare una visita psichiatrica per avere una valutazione diretta del problema e conseguentemente una corretta diagnosi. Poi in base a quest'ultima Le verrà prescritta la terapia idonea al Suo caso.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Attivo dal 2012 al 2012
Ex utente
Gentilissimo dottore, seguirò il suo consiglio. E grazie per avermi tolto questo dubbio: mi sento molto meglio.