Aneurisma cerebrale o solo mal di testa ?

buonasera,
ho una paura che mi assilla e che mi riviene in mente.
premetto che mio padre 13 anni fa ha avuto un aneurisma cerebrale con rottura e fortuanatamente si e' ripreso dopo intervento.
il punto e' che un anno fa ho avuto io un fortissimo mal di testa mai avuto prima che mi dava piu che altro problemi a camminare perche' sentivo una pressione fortissima alla fronte e stavo bene solo sdraiata ; prendendo un antidolorifico sono stata meglio ma passando effetto mi ritornava e cosi per qualche giorno. poi e' passato tutto ed io non mi sono fatta mai vedere . Ora forse mi rendo conto che ho sbagliato e forse dovevo andare al pronto soccorso. Posso aver avuto un leggero sanguinamento che non ha portato alla rottura oppure il fatto che con antidolorifico passasse non c'entra niente? Se faccio adesso tac si vede qualcosa? anche se ci fosse aneurisma non rotto? grazie a chi mi rispondera'
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

Se la cefalea regrediva in seguito a somministrazione di un comune analgesico l'ipotesi della rottura di un aneurisma cerebrale non è percorribile
Potrebbe invece effettuare una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee.
In atto una TC sarebbe pure poco indicata, infatti questo è un esame da effettuare in fase acuta nel dubbio di un problema vascolare cerebrale, in salute è indicata invece la RM encefalica associata a sequenze angiografiche qualora si volesse indagare la presenza di eventuali aneurismi.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test