Utente
Gent.mi Dottori Da un pò di tempo ho forte e diffuso mal di testa (: dolori alle tempie, alla sommità della testa, alla nuca..) con qualche giramento di testa /anche se sono seduto), e leggera perdita di equilibrio, dolori ad entrambi i lati del collo e frequente arrossamento del viso, soprattutto quando piego la testa. Ho fatto nel giugno del 2012 un RM encefalo di cui trascrivo integralmente il referto. “L’indagine è stata effettuata utilizzando piani assiali con sequenze DP, T2 e T1 pesate pre e post contrasto. E’ stata ripresa anche una sequenza volumetrica T1 pesata post contrasto e sono stati ripresi piani coronali Stir. Non si notano evidenti alterazioni focali del segnale in sede sovra e sottotentoriale. Dopo la somministrazione del mezzo di contrasto non si notano patologici enhancement. Le strutture mediane sono in asse. MODICAMENTE AMPLIATI GLI SPAZI LIQUORALI”. Posso sapere il Vostro parere in merito e l’eventuale indicazioni di ulteriori accertamenti ed esami per cercare di eliminare questi sintomi che non mi lasciano più vivere. Aggiungo che ho 74 anni, sono iperteso in trattamento farmacologico e soffro di cervicalgia. Grazie cordiali saluti

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Gent.le utente,
"...modicamente ampliati gli spazi liquorali..." indica semplicemente moderati fenomeni atrofici cerebrali. Inoltre l'esame RM è oramai di un anno e 8 mesi or sono.
In ogni caso il reperto di atrofia non rende conto della sintomatologia cefalalgica.
Pertanto le consiglio una visita specialistica neurologica di persona ed eventuali esami strumentali dovessero poi rivelarsi indicati.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Gent.mo dottor Poli La ringrazio della Sua cortese risposta. Domani prenoterò l'esame e la visita consigliatimi ma credo che saranno tempi lunghi. Nel frattempo, in attesa degli stessi e per cercare di stemperare un pò la mia innata ansia, La vorrei pregare di chiarirmi se la moderata atrofia cerebrale può essere annunciatrice di qualcosa di brutto (: demenza, Alzheimer, SLA o....). Mi auguro di no. In attesa della gradita Sua La ringrazio e Le porgo distinti saluti.

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Gent.le
in dato di neuroimaging è una cosa mentre lo status clinico del paziente è cosa spesso differente.
Non è possibile assolutamente addivenire alla equazione da lei proposta.

Cordialmente.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it