Nistagmo

Carissimo dottore buongiorno e da circa 6 mesi che che problemi di acufeni+ problemi visivi di messa a fuoco+rigidità muscolare a livello cervicale.Nel mese di Dicembre mi sono recata da un ortopedico con rm alla cervicale che evidenzia bulging ma lui mi ha detto di consulatre neurologo per elettromiografia che ho fatto dove evidenzia una sofferenza tunnel carpale a entrambi gli arti e poi mi ha consigliato visita otorina dove è emerso un nistagmo spontaneo mi ha quindi ordinato risonanza magnetica encefalo+ orecchio con contrasto.Da premettere che causa emicrania io avevo già fatto angio rem un anno fa ma senza contrasto dalla quale era tutto negativo.Io ho ripetuto risonanza ma senza contrasto ed è tutto negativo. E' chiaro che adesso sono in uno stato di confusione perchè ho il problema che mi sta invalidando molto tra l'altro ho anche problemi di equilibrio a questo punto si chiederà perchè la risonanza non è stata fatta con contrasto non giudicatemi però nel 2012 ho avuto shock anafilattico( perdita di conoscenza 4 ore circa senso di soffocamento la pressione non esisteva perdita degli sfinteri e al mio risveglio fortissimi dolori addominali) da farmaco ho rischiato la vita( per il pantaprazolo) e non me la sono sentita di fare un contrasto anche se mi avevano detto che avrei fatto una preparazione ho chiesto se era possibile effettuare test per vedere se ero allergica ma mi hanno detto di no quindi non mi sono messa a rischio.La mia domanda è con rm senza contrasto se c'è un problema di qualsiasi genere si evidenza lo stesso ho rischio di aver fatto solo una rm per niente? Sono sicura che se andro con il referto dall' otorino mi dirà che non è sufficiente ma come posso fare?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

ovviamente la RM era meglio effettuarla con mezzo di contrasto ma quella che ha fatto non è certamente inutile. La maggioranza delle situazioni evidenziabili alla RM sono riscontrabili anche senza mezzo di contrasto. Diciamo che se l'esame è stato effettuato bene è certamente attendibile per lesioni importanti.
Le ricordo, in generale, che il nistagmo può anche essere fisiologico.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Io la ringrazio per la sua tempestiva risposta però a questo punto voglio approfittare della sua disponibilità e chiederLe due cose:

La prima è se lei sa se è possibile effettuare un test per verificare eventuale allergia al mezzo di contrasto ed eventualmente come si chiama questo esame.

La seconda è Lei dice che il nistagmo potrebbe essere fisiologico ma io porto gli occhiali da quando avevo 3 anni ho un problema di ipermetropia e astigmatismo l'oculista avrebbe dovuto accorgersene in tutti questi anni o il nistagmo fisiologico può venire anche a 40 anni , anche perchè io i sintomi li ho da poco.

VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Utente,

non esiste un test specifico per valutare un'eventuale allergia al gadolinio, nei soggetti allergici si fa una profilassi di 2-4 giorni con antistaminici e cortisonici.
Il nistagmo fisiologico può pure essere momentaneo, ne deve parlare però con l'oculista. Consigliata anche una visita neurologica.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Seguirò il suo consiglio visita neurologia e oculista se non Le dispiace la terrò informata grazie mille



[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Certamente, può tenermi informato.

Buona serata

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test