Con che esami si vede l'ossigenazione del cervello?

Buon giorno
Ho epilessia farmacoresistente con assenze e afasie giornaliere, a volte anche 8-9 assenze al giorno e piu di 6-7 afasie al giorno e anche 1-3 ore di afasie continue a volte - a volte dico delle parole in lingue straniere che certo io non li ricordo, e tante volte anche se durano solo qualche minuto non riesco neanche parlare...
Pero a volte mi chiedo se magari tutte queste afasie non possono essere provocate da qualche problema di ossigenazione del cervello... quindi vorrei sapere con che esami si vede l'ossigenazione del cervello? Solo per sapere se ho fatto questi esami o no...
Ringrazio in anticipo per la risposta
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

per approfondire meglio il problema, anche per quanto riguarda i Suoi dubbi, gli esami vanno dalla semplice RM encefalica alla RM funzionale fino alla PET.
Ovviamente queste sono soltanto informazioni generiche, deve porre il quesito al Suo neurologo di fiducia che conosce approfonditamente il caso e pertanto può darLe le giuste indicazioni.
Inoltre la PET con 18F-FDG è anche indicata, in alcuni casi di epilessia farmaco-resistente, per localizzare il focolaio epilettogeno in vista di un eventuale intervento chirurgico. Ovviamente non posso sapere se l'indicazione vale anche per il Suo caso, sarà sempre l'epilettologo a stabilirlo in base a vari parametri clinici e bioelettrici.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ok, grazie.
RM ho fatto diverse.
La PET purtroppo a Niguarda dopo il ricovero hanno deciso che non era più bisogno di farla per che con i altri esami fatti la hanno visto che l'epilessia è su tutti i due lobi temporali, e quindi nessuna possibilità di fare l'operazione.
Grazie per la sua risposta
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

capisco...mi dispiace davvero.
Un grosso in bocca al lupo!

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie tanto.
Gentilissimo come sempre

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio